Roma e Mourinho furiosi con l'arbitro: "Era rigore su Zaniolo"

Il tecnico e i giocatori protestano per la spinta di Hysaj su Zaniolo, nella stessa azione del gol di Pedro
Roma e Mourinho furiosi con l'arbitro: "Era rigore su Zaniolo"

ROMA - Il gol di Pedro tra mille polemiche. La Roma non ci sta: prima i giocatori e poi Mourinho hanno protestato con l'arbitro per una spinta su Zaniolo all'inizio dell'azione che ha portato al raddoppio della Lazio. E non un fallo qualsiasi, uno da rigore. Perché Zaniolo era in area di rigore della Lazio ed è finito per terra dopo un contatto con Hysaj. 

"È fallo", ha urlato Mourinho al quarto uomo dopo il gol di Pedro. Così anche i giocatori in campo, in primis il numero 22 che ha simulato con le mani anche la spinta provocata dal terzino biancoceleste. Nessun rigore invece per l'arbitro Guida che dopo aver consultato il Var ha lasciato proseguire convalidando il gol di Pedro. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti