Abraham stringe i denti per la Juve: il piano della Roma per farlo giocare

Il centravanti inglese vuole volare a Torino per giocare: Mourinho conta su di lui, lo staff medico ha preparato il piano di recuperi ma senza rischiare
Abraham stringe i denti per la Juve: il piano della Roma per farlo giocare© BARTOLETTI
Jacopo Aliprandi

ROMA - La parola d'ordine a Trigoria è "vietato forzare", ma la Roma in questi giorni proverà a rimettere in piedi Tammy Abraham per farlo giocare contro la Juventus. Il centravanti inglese è rientrato ieri sera a Fiumicino e gli esami a cui è stato sottoposto hanno dato buone notizie: niente distorsione della caviglia, ma un forte trauma contusivo alla regione calcaneare destra. "La sua disponibilità per la gara di Torino verrà valutata nei prossimi giorni", ha tenuto ha precisare la Roma. 

Perché da oggi fino a sabato lo staff medico del club e quello fisioterapico proveranno in tutti i modi a fargli passare il dolore alla caviglia. Il tutto sotto lo stretto controllo di Carwyn Sharp, fisiologo dello sport, nutrizionista, analista delle prestazioni e allenatore. Da questa stagione è il supervisore di tutta l’area sportiva medica della Roma, nutrizionisti e fisioterapisti della Roma risponderanno direttamente a lui, cercando di unire i vari settori dell’area medica, della performance e della nutrizione in modo da creare un profilo di lavoro adatto ad ogni giocatore. 

Abraham torna a Roma: “Penso di farcela per la Juventus”
Guarda il video
Abraham torna a Roma: “Penso di farcela per la Juventus”

Il programma di recupero per Abraham è stato già studiato e mersso in pratica. Naturalmente il giocatore, oggi al suo primo giorno a Trigoria, non ha lavorato in campo ma soltanto tra palestra e centro riabilitativo. Laser e tecar terapia, tanta manipolazione da parte dei fisioterapisti che con i vari trattamenti antinfiammatori stanno provando a ridurre il dolore della zona dolorante. Utilizzata anche la termocamera (già utilizzata anche per Spinazzola) e ma magnetoterapia che tramite l'energia elettromagnetica ha un effetto rigenerativo neia processi infiammatori e patologie accompagnate da dolore locale. Insomma, la Roma ce la sta mettendo tutta per farlo giocare contro la Juventus e il giocatore è pronto a stringere i denti. L'ultima parola spetterà allo staff medico e a Mourinho che lo vuole sì in campo ma senza rischiare di perderlo per altri match. 

 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti