Roma, col Cska tanti giovani. Da Ndiaye a Persson: ecco i convocati di Mourinho

Mourinho in conferenza stampa ha annunciato l'impiego di ragazzi per far riposare i titolari
Roma, col Cska tanti giovani. Da Ndiaye a Persson: ecco i convocati di Mourinho
Jacopo Aliprandi

ROMA - José Mourinho ha annunciato il turnover in Conference League. Per la gara di domani in Bulgaria contro il Cska Sofia lo Special One utilizzerà diverse riserve, come dichiarato in conferenza stampa: "Lasciamo fuori i giocatori infortunati, non abbiamo recuperato nessuno. Anche altri resteranno fuori dato che abbiamo tante gara e non possiamo rischiare. Sarà una squadra forte, con un blocco di 4/5 giocatori importante e tanti giovani. Dobbiamo rispettare il CSKA e vogliamo vincere". 

Ma quali sono i giovani che il tecnico si è portato a Sofia. Ovviamente quelli più conosciuti sono Calafiori, Bove, Villar e Zalewski, ragazzi che lavorano con la prima squadra dall'inizio della stagione e che hanno già esordito tra i professionisti. Ci potrebbe essere spazio per Calafiori sulla sinistra al posto di Viña, per Bove e Villar a centrocampo visto il turno di riposo per Mkhitaryan e, forse, per Veretout. Zalewski ha chance di giocare a gara in corso. 

Roma, da Persson a Ndiaye: ecco i giovani convocati da Mourinho

Ma Mourinho non si è limitato a questi giovani. Viste le assenze dell'armeno, di Rui Patricio e Smalling per il turnover, oltre agli infortunati Reynolds (gastroenterite), Pellegrini, El Shaarawy e Carles Perez, lo Special One ha chiamato anche altri ragazzi della Primavera. Esordio tra i convocati per il giovane Davide Mastrantonio, portiere di 17 anni che farà da terzo (Boer, altro giovane, sarà il vice). Poi Filippo Tripi, capitano della Roma Primavera, più volte convocato da Mourinho e alla ricerca dell'esordio che potrebbe arrivare domani sera con la Roma dei grandi. 

Si è allenato in questi giorni con la prima squadra ed è stato nuovamente convocato dopo l'Inter anche Maissa Ndiaye, difensore centrale 19enne preso nel 2019 dall'AfroNapoli. L'ultimo ragazzo convocato, al'esordio assoluto tra i grandi è Joel Voelkerling Persson. Il diciottenne svedese è l'attaccante della formazione di Alberto De Rossi: sei gol e tre assist in dodici presenze stagionali e un talento molto interessante da monitorare con grande attenzione. 

Mourinho domenica scorsa aveva assistito alla sfida della Roma Primavera contro la Sampdoria per decidere chi portarsi in Bulgaria e la scelta è ricaduta anche su Persson. Non ha segnato ma ha lavorato tanto per la squadra, una virtù che tanto piace al tecnico portoghese. Probabilmente non ci sarà spazio a partita in corso, ma Joel non dimenticherà mai la prima convocazione con i grandi.

Roma, ultima rifinitura per Mourinho prima del CSKA Sofia
Guarda la gallery
Roma, ultima rifinitura per Mourinho prima del CSKA Sofia

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti