Moviola Roma-Spezia, pesa il primo giallo a Felix

Davvero ingiusto il primo cartellino per il giovane attaccante
Moviola Roma-Spezia, pesa il primo giallo a Felix© LAPRESSE
1 min

ROMA - Pesa il primo cartellino giallo, ingiusto per uno contrasto spalla a spalla con Amian, mostrato da Prontera a Felix. Il giallorosso poi è stato espulso per doppia ammonizione per essersi portato avanti il pallone con il braccio: stavolta la decisione dell’arbitro della sezione di Bologna è giusta, ma Felix non doveva essere già ammonito. Nel recupero del primo tempo la Roma aveva protestato per un tocco di braccio sulla linea di porta di Nikolaou su tiro di Veretout. Il braccio del difensore dello Spezia era aderente al corpo e dunque non punibile. Corretto non fischiare, così come non era falloso l’intervento di Gyasi che anticipa Viña al 5’ del secondo tempo nell’area dello Spezia. Al 20’ st Kumbulla rischia il cartellino rosso per il fallo su Agudelo. L’intervento è al limite, ma anche l’esperto Mazzoleni dalla sala Vor dà ragione a Prontera che aveva estratto il giallo.

Roma trascinata dai difensori. Ibanez e Smalling stendono lo Spezia
Guarda la gallery
Roma trascinata dai difensori. Ibanez e Smalling stendono lo Spezia

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti