Bodo-Roma, Nuno Santos aggredito: interviene la polizia. La ricostruzione

Incredibile post partita negli spogliatoi, il tecnico della squadra norvegese ha aggredito il preparatore dei portieri
Bodo-Roma, Nuno Santos aggredito: interviene la polizia. La ricostruzione
3 min

ROMA - La Roma esce sconfitta dalla sfida d'andata dei quarti di Conference League, ma a far parlare sono soprattutto i fatti del post partita. Knutsen, tecnico del Bodo, ha infatti aggredito Nuno Santos, il preparatore dei portieri della Roma. I fatti sono stati svelati da Lorenzo Pellegrini, ma anche dai media norvegesi che hanno rivelato l'intervento della polizia su segnalazione. 

Il preparatore dei portieri, sempre molto attivo durante la partita, al termine del match è stato aggredito prima verbalmente e poi fisicamente dal tecnico del Bodo. Lorenzo Pellegrini a fine partita ha raccontato il fatto: "Ho avuto modo di vedere che è appena successo un atto davvero spiacevole per la competizione e per quello che c'è scritto sulle maniche delle maglie, ovvero Fair Play. Il loro allenatore ha appena aggredito il nostro preparatore dei portieri (Nuno Santos, ndc). Il loro allenatore ha cominciato a dire qualcosa al nostro preparatore dei portieri e poi lo ha aggredito in maniera forte. Questo dispiace perché noi siamo venuti qui per tutto il rispetto per noi e la competiione. Atti così sono un insulto alla Roma, ai giocatori e allo staff che lavorano e alla competizione. È una vergogna".

 

In conferenza stampa è arrivata poi la replica del tecnico del Bodo: "Beh, l’avevamo detto prima della partita. Non c’è stato molto fair play. La Roma è venuta qui con un 'atteggiamento' diverso in questa partita. L’assistente (Nuno Santos, ndc) si comportava come un pazzo. Mi ha insultato prima della partita e ha continuato a farlo per tutta la gara. C’è così poco fair play che può interferire con il mio lavoro. Tutto indica che si è trattato di una strategia consapevole. Volevano distruggere il mio lavoro, un modo incredibile di comportarsi che non mi era mai capitato di vedere". 

Indagini chiaramente in corso sia dalla polizia locale, sia dai delegati Uefa che dovranno approfondire la questione anche in ottica di una possibile squalifica di Knutsen per la gara di ritorno all'Olimpico. La versione dei fatti del Bodo, raccontata dal quotidiano norvegese 'Nettavisen', è opposta a quella della Roma: niente contatto con Nuno Santos, niente aggressione. La polizia però ha confermato di aver ricevuto la chiamata dallo stadio per i disordini nello spogliatoio. L'ufficio stampa del Bodo ha minimizzato, provando a spegnere la polemica: "È stato solo un incidente, non ci saranno conseguenze".

"C'è stato un incidente tra le due squadre nel tunnel dei giocatori dopo la partita", ha dichiarato il capogruppo del distretto di polizia del Nordland Kristian Karlsen. "Nessuno è stato ferito e nessuno vuole denunciare la questione. E' stato un incidente. La polizia non l'ha visto di persona, ma c'è stata qualche spinta, niente di più. La polizia non ha fatto nulla sul posto, cose più serie accadono un sabato sera nella città di Bodo". 

Pellegrini illude la Roma: papera di Rui Patricio, poi vince il Bodo
Guarda la gallery
Pellegrini illude la Roma: papera di Rui Patricio, poi vince il Bodo


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti