Friedkin: "La finale un punto di partenza, la Roma sarà grande"

Il presidente ha fatto un breve discorso durante la cena dell'Uefa a Tirana: "Una gioia essere qui"
Friedkin: "La finale un punto di partenza, la Roma sarà grande"© ANSA
2 min
Roberto Maida
TagsRomaFeyenoordConference League

TIRANA - «E’ una grande gioia partecipare a una finale. Siamo convinti che la Roma possa crescere ancora e arrivare presto ai massimi livelli». E’ una dichiarazione d’intenti molto significativa, perché arriva direttamente dalla voce di Dan Friedkin. Abituato a parlare poco in pubblico, il presidente della Roma ha presenziato alla cena di gala organizzata dall’Uefa nel centro di Tirana, dentro a una grande sala del Teatro dell’Opera. A un certo punto, come l’omologo del Feyenoord, è stato invitato sul palco per comunicare le proprie emozioni sulla partita.

Duecentocinquanta invitati, tanti vip

Duecentocinquanta erano gli invitati, con il presidente Ceferin a fare da padrone di casa. Hanno partecipato tra gli altri il Premier albanese, Edi Rama, il presidente della federcalcio Armand Duka, il sindaco della città Erion Veliaj e l’ambasciatore italiano Fabrizio Bucci, grande tifoso romanista. Come Massimo D’Alema, pure lui presente da un paio di giorni a Tirana. Al centro della sala, l’Uefa aveva piazzato l’ospite d’onore: la coppa, che Lorenzo Pellegrini spera di sollevare all’Arena Kombetare e che si è prestata a tanti selfie. E' la Conference League ma piace moltissimo.

Roma-Feyenoord, l'intervista al premier Edi Rama: "Sono un Mourinhiano juventino"
Guarda il video
Roma-Feyenoord, l'intervista al premier Edi Rama: "Sono un Mourinhiano juventino"

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti