Roma la festa a Trigoria VIDEO: fuochi d'artificio, piscina e discoteca

Ultima serata di festeggiamenti prima del rompete le righe: i giocatori si sono scatenati dentro al Fulvio Bernardini
1 min
Jacopo Aliprandi

ROMA - Delirio tra le vie della capitale, ma anche a Trigoria al ritorno della squadra dal corteo dei centomila tifosi tra Caracalla, Circo Massimo e Colosseo. Altri trecento tifosi circa hanno aspettato il rientro del gruppo Roma davanti al Fulvio Bernardini con lo striscione "Bentornati campioni". I giocatori non hanno sentito la stanchezza delle cinque ore di festeggiamenti e sono saliti sulla terrazza della palazzina che affaccia sul piazzale Dino Viola e hanno continuato a festeggiare sollevando la coppa, ballando e cantando a squarciagola: "È per voi questa coppa, è vostra", urlava Lorenzo Pellegrini. 

Dopo la festa con i tifosi è partita la serata romanista con staff, giocatori e le famiglie. Un'ultima serata tutti insieme prima del rompete le righe per le meritate vacanze. La squadra ha centato dentro al Fulvio Bernardini, poi si è scatenata in un'ultima festa: fuochi d'artificio, balli, canzoni e anche tutti in piscina da vestiti. Zaniolo e Spinazzola i più scatenati, ma nessuno della squadra si è frenato: tutti hanno festeggiato un'ultima volta insieme prima di salutarsi e darsi appuntamento a luglio. 

Roma, delirio a Trigoria: festa, tuffi in piscina e fuochi d'artificio
Guarda il video
Roma, delirio a Trigoria: festa, tuffi in piscina e fuochi d'artificio

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti