Roma, nuovi Zalewski crescono: ecco i giovani talenti in rampa di lancio

Oltre al nazionale polacco, anche Felix, Volpato e Bove hanno conquistato la fiducia di Mourinho: tra presente e futuro, sono tante le speranze in erba a Trigoria
Roma, nuovi Zalewski crescono: ecco i giovani talenti in rampa di lancio© AS Roma via Getty Images
3 min
Roberto Maida

ROMA - Il piano è ricostruire una regola, perché il caso di Zalewski non diventi un’eccezione. La Roma prepara con cura l’allevamento dei giovani, linfa utile per la prima squadra ma anche per le trattative di mercato. Viziata dal talento di Bruno Conti, che ha scoperto decine di campioni da Serie A, la società insiste sul serbatoio, che continua a produrre giocatori di livello, affidando a Mourinho il compito di lanciare coloro che più meritano. L’esempio è la scorsa stagione, nella quale addirittura tre ragazzi costruiti in casa hanno segnato in campionato: Felix, autore della doppietta di Genova, e poi Volpato e Bove, decisivi nel pareggio contro il Verona. Il primo dovrebbe essere ceduto a titolo definitivo, fruttando una ricca plusvalenza dopo essere stato pagato dall’allora dirigente De Sanctis appena 300.000 euro. Volpato, in gol sabato all’Europeo Under 19, verrà forse mandato in prestito a giocare, mentre Bove rimarrà alla Roma con l’idea di sfruttare lo spazio che gli verrà concesso a centrocampo. Ma con Mourinho hanno esordito tra i professionisti anche due difensori del 2004, l’esterno destro Missori e il centrale Keramitsis, a testimonianza di un’attenzione e una ricerca continue all’interno del club.

Roma, tutti gli obiettivi di mercato: Mourinho aspetta i colpi
Guarda la gallery
Roma, tutti gli obiettivi di mercato: Mourinho aspetta i colpi

Gli altri giovani in rampa di lancio

Chi sarà il nuovo Zalewski, che nel frattempo ha avuto addirittura l’onore di indossare la maglia numero 10 della nazionale polacca e parteciperà da protagonista al Mondiale in Qatar? Facile pensare a Bove e Volpato, a cui si accennava prima: per lui Mourinho stravede già dallo scorso anno. Ma attenzione agli emergenti, reduci dal campionato Primavera giocato sotto età: il centrocampista Faticanti, maglia numero 16 in onore di De Rossi, lo stesso Missori e il portiere Mastrantonio sono cuccioli che già hanno attirato l’attenzione, della Roma e non solo. Da non sottovalutare anche i trequartisti Pagano e Cassano e il centravanti Voelkerling Persson. Il capitano-jolly Tripi invece, arrivato ai 20 anni senza esordire in prima squadra, sarà inserito in qualche trattativa. E magari un giorno tornerà, come è successo a Florenzi e Pellegrini e forse succederà a Frattesi.

Roma, 29 anni di De Rossi: tutti i Primavera lanciati in prima squadra FOTO
Guarda la gallery
Roma, 29 anni di De Rossi: tutti i Primavera lanciati in prima squadra FOTO

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Commenti