Roma Club Fornaci organizza un evento benefico per Di Bartolomei

In programma per il prossimo 26 novembre, a partire dalle ore 20:30 presso la Parrocchia di San Gregorio VII,lo spettacolo teatrale curato da Ariele Vincenti, dal titolo “Il Capitano Silenzioso”, e una mostra fotografica allestita per l’occasione
Roma Club Fornaci organizza un evento benefico per Di Bartolomei© Bartoletti
3 min

ROMA - Un filo invisibile connette almeno tre generazioni nel nome di Agostino Di Bartolomei – capitano del magico secondo scudetto giallorosso – e il Roma Club Fornaci, nato nel luglio scorso e a lui dedicato – ha deciso di mantenerlo vivo organizzando l’evento benefico "Ago nel cuore".  

In programma per il prossimo 26 novembre, a partire dalle ore 20:30 presso la Parrocchia di San Gregorio VII, in Via Gregorio VII 6 l’evento prevede uno spettacolo teatrale curato da Ariele Vincenti, dal titolo “Il Capitano Silenzioso”, e una mostra fotografica allestita per l’occasione. Saranno presenti compagni di squadra del capitano e la conduzione della serata e' affidata al grande Alberto Mandolesi. L’ingresso è libero ma il Club conta moltissimo sulle offerte volontarie dei partecipanti visto che il ricavato, al netto delle spese organizzative, sarà devoluto interamente in beneficenza alla Casa Il Gelsomino.  

 “La Casa famiglia Il Gelsomino – spiega Federica Cicchinelli, Presidente del Roma Club Fornaci – collabora con l’Ospedale Bambino Gesù di Roma, il primo ospedale pediatrico italiano, identificato come punto di riferimento nazionale e internazionale, per la salute dei bambini e dei ragazzi. Molti piccoli pazienti arrivano da fuori Roma, accompagnati dai loro familiari e Il Gelsomino ha aperto le porte a queste famiglie, ospitandole gratuitamente presso un appartamento di 250 mq, situato all’interno della parrocchia di San Gregorio VII e ristrutturato proprio per accogliere chi sta vivendo un momento così difficile, lontano da casa. La struttura è composta da 4 stanze con 12 posti letto complessivi, ciascuna con bagno indipendente, una cucina e un soggiorno in comune, oltre a un piccolo terrazzo esterno destinato all’area giochi.” 

 Dopo aver ottenuto il consenso di Marisa e Luca Di Bartolomei, il club ha deciso di stampare sciarpe e t-shirt da mettere in vendita a scopo benefico. Il ricavato, al netto delle spese, verrà devoluto alla Casa Il Gelsomino e a chi, di volta in volta, dovesse rivolgersi a loro presentando reali necessità di aiuto. Il Roma Club Fornaci, e la lodevole iniziativa del 26 novembre, nascono proprio dalla volontà di rendere onore al compianto capitano: 

 “Attraverso il nome di Agostino Di Bartolomeirivela il Presidente Cicchinelliil nostro club intende unire idealmente le vecchie generazioni di tifosi romanisti con le nuove. Per i ragazzi di ieri, la differenza temporale rispetto ai giovani di oggi si manifesta anche nell’amore e nell’affetto incondizionati per Ago, condottiero della Roma in un’epoca diversa rispetto al lungo periodo caratterizzato dal capitano Francesco Totti: un quarto di secolo che però non ha tolto, ai romanisti nati dopo gli anni Ottanta, la curiosità di conoscere la storia del capitano
del secondo scudetto e la voglia di amarlo. Aver dedicato un club a Roma ad Ago significa riconoscenza per lui e la sua carriera: vanto, orgoglio, e qualcosa di più per tutti noi.” 


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti