Salernitana, arrivato in Figc il trust di Lotito: ora la cessione

Una mail con la soluzione ipotizzata è stata recapitata in serata, nell'ultimo giorno valido per non infrangere le regole della Federcalcio
Salernitana, arrivato in Figc il trust di Lotito: ora la cessione
5 min
TagsLotitoSalernitanafigc

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, e le due società proprietarie della Salernitana (una di Enrico Lotito, l'altra di Marco Mezzaroma), hanno appena inviato alla Figc la proposta di trust per il club campano. Una mail con la soluzione ipotizzata è stata recapitata in serata, nell'ultimo giorno valido per non infrangere le regole Figc che vietano la proprietà di due club nella stessa serie. Il trust si è reso necessario con la promozione della Salernitana in serie A. "Analizzeremo tutto l'incartamento da domani", fanno sapere da via Allegri dove, adesso, dovranno verificare che siano stati rispettati tutti i parametri fissati dalla Figc per rendere lo strumento del trust compatibile con le norme federali. Il contenuto del documento, al momento, resta ancora sconosciuto. Entro lunedì, poi, la Salernitana dovrà formalizzare l'iscrizione al campionato di Serie A: per quella data potrebbero arrivare già le prime indicazioni.

Caso Salernitana, il Benevento chiede il ripescaggio

Al termine di una lunga giornata di attesa e di lavoro, alle 22,34, la Figc ha ricevuto la Pec con la quale il presidente di Lazio e Salernitana, Claudio Lotito, ha comunicato la richiesta di costituzione di un 'Trust' per condurre in porto la cessione del club campano e salvare allo stesso modo la permanenza dei granata in Serie A. Dopo la promozione della squadra di Castori, per normativa federale, il patron della Lazio non può possedere due club nella medesima categoria, anche se la proprietà è di un parente in linea diretta, in questo caso il figlio Enrico Lotito co-titolare, con la propria società, insieme con quella del cognato del patron della Lazio, Marco Mezzaroma. La comunicazione di oggi andrà comunque valutata dalla Federcalcio, che dovrà analizzare anche la bontà della proposta di Lotito. Più volte il presidente della Figc, Gabriele Gravina, non aveva escluso l'ipotesi della costituzione di un 'Trust' che potesse salvaguardare gli interessi economici del beneficiario (in questo caso lo stesso Lotito) per poter arrivare a ottenere più tempo per una cessione che non fosse proprio una 'svendita' del club rigenerato dal numero uno biancoceleste fino alla massima serie. Tuttavia, Gravina aveva avvertito: "Va bene anche il 'Trust', ma le regole si devono rispettare e quindi dovrà rispettare determinati paletti". Quei paletti Gravina li ha ben delineati in diversi colloqui informali con il pool di consulenti della Salernitana. Bisognerà capire se la proposta di Lotito sarà accolta dal numero uno federale, che tuttavia in questo week-end si trova in Inghilterra per la sfida dell'Italia contro l'Austria a Euro 2020 e probabilmente demanderà agli avvocati di via Allegri capitanati da Giancarlo Viglione, l'arduo compito di scandagliare i dettagli. Lunedì sarà un'altra data cruciale, con le domande di iscrizione ai campionati da presentare perentoriamente alla Covisoc. Intanto, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, in un post Facebook oggi aveva chiarito: "Ribadiamo ancora una volta una verità indiscutibile più volte espressa in queste settimana di attenta valutazione della situazione. La Salernitana deve giocare la Serie A conquistata sul campo. È un diritto intangibile quali che siano le ipotesi gestionali portate alla valutazione delle autorità sportive". Intanto, il Benevento di Vigorito ha già chiesto alla Figc di essere ripescato al posto della Salernitana in A in caso di estromissione del club campano dalla massima serie.

Il comunicato della Salernitana

"In adempimento alle prescrizioni della Federazione Italiana Giuoco Calcio, la Omnia Service S.r.l. e la Morgenstern S.r.l. dichiarano di aver trasferito le loro rispettive partecipazioni pari complessivamente all’intero capitale sociale della U.S. Salernitana 1919 S.r.l. al trust Salernitana 2021 finalizzato alla vendita delle suddette partecipazioni. È stato nominato quale nuovo Amministratore Unico della U.S. Salernitana 1919 il Generale Ugo Marchetti. Tutti gli atti sono stati trasmessi alla FIGC. Omnia Service e Morgenstern e le famiglie Lotito e Mezzaroma ringraziano il dott. Luciano Corradi per il lavoro svolto e rivolgono un affettuoso saluto e un caloroso ringraziamento a tutti i tifosi della Salernitana, alla città di Salerno e alle autorità e istituzioni salernitane per questi bellissimi anni trascorsi insieme ricchi di successi, gioie e soddisfazioni".

Lotito: "Salernitana caso unico! Chiamate da Londra a Dubai..."
Guarda il video
Lotito: "Salernitana caso unico! Chiamate da Londra a Dubai..."

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti