Salernitana, il record di Djuric è unico in Europa

L'attaccante è leader nei migliori cinque campionati continentali per duelli aerei ed è pronto alla sfida contro l’Udinese
Salernitana, il record di Djuric è unico in Europa© LAPRESSE
3 min

SALERNO - Nessuno come Milan Djuric nei duelli aerei in Europa. L’attaccante bosniaco è il primo in questa speciale graduatoria in Italia con 292 duelli aerei vinti, pari al 71,9%. Prevale su Thorsby della Sampdoria e Bremer del Torino (fonte kickest.it). Estendendo la valutazione ai cinque campionati europei più importanti (fonte fbref.com) e considerando come parametro il numero più alto di partite giocate, l’attaccante della Salernitana ha una percentuale di duelli aerei vinti più alta di James Tarkowski, difensore del Burnley in Premier League, che ne ha vinti 163 (68,5%); di Steve Mouniè, attaccante del Brest in Ligue 1, che ha vinto 248 duelli aerei (64,9%); del trentaduenne Joselu (64,7%) dell'Alavès (ultimo nella Liga spagnola); e di Lucas Holer, attaccante del Friburgo in Bundesliga, che ne ha vinti 150 (54,5%). La stessa fonte confronta Djuric anche con calciatori con caratteristiche simili (innanzitutto l'altezza) dei cinque maggiori campionati europei, ma l’ex Bristol prevale su tutti: sul trentaquattrenne Fabian Klos (51,7%) dell’Arminia Bielefeld (penultimo in Bundesliga), sul venticinquenne Maxi Gomez (50%) del Valencia, sul trentunenne Sebastian Polter (49,8%) del Bochum (10 gol in Bundesliga) e sul quarantenne Jorge Molina (46,8%) del Granada (10 gol e 5 assist nella Liga). La media di Djuric è di 12,6 duelli aerei vinti in ciascuna partita. Il calciatore della Salernitana è anche nella top 15 della Lega serie A per recuperi del pallone (ottavo con 291) ed in quella dei gol di testa (quinto con 4 reti). Trentadue anni il prossimo 22 maggio, Djuric ha segnato cinque gol in campionato con la Salernitana, confezionando altrettanti assist. È il capitano, ma soprattutto il simbolo di questa squadra. In scadenza di contratto, attende il rinnovo, di cui ovviamente si discuterà a stagione finita. Intanto, guiderà la Salernitana nell’ultima e decisiva partita in programma domenica sera all’Arechi contro l’Udinese. In palio un traguardo storico per i granata.

La ripresa

Ieri pomeriggio il gruppo ha ripreso a lavorare al Mary Rosy. Possesso palla e partite a tema per la squadra di Nicola, che tornerà in campo questa mattina. Rientrano Bohinen e Ribery, Ederson è squalificato.

I biglietti

Ieri pomeriggio è scattata la prevendita con una prelazione di 24 ore per i possessori di Granata Card. Dal pomeriggio odierno la vendita libera. Curva Sud quasi esaurita. Si va verso le trentamila presenze (la capienza massima è 29500). E per i tifosi granata, dopo la riunione del GOS, dovrebbero esserci altri 1000 biglietti disponibili nella parte destra dell’anello inferiore della Curva Nord. Lo ha confermato il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ieri a Telecolore. È il settore abitualmente riservato per intero alla tifoseria ospite. Da Udine dovrebbero arrivare in 200. I sostenitori friulani troveranno posto nella parte sinistra della Curva Nord. 

Diletta Leotta a Ribery: "Ti è piaciuto il regalo che ti ho fatto?"
Guarda il video
Diletta Leotta a Ribery: "Ti è piaciuto il regalo che ti ho fatto?"


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti