Corriere dello Sport

Sampdoria

Vedi Tutte
Sampdoria

Viviano: «Il fallo c'era. Ma Samp non disperare»

© Ansa

Il portiere: «Su quel calcio d’angolo la mia intenzione era uscire, ma con quella trattenuta di Klose non ho potuto farlo. Comunque è ancora tutto nelle nostre mani»

 

domenica 17 maggio 2015 11:57

GENOVA - Il ko ancora brucia, la Sampdoria ha sprecato un'occasione importante con la Lazio ma Viviano guarda avanti: "Non c’è comunque da disperarsi, la sconfitta dell’Inter ci mantiene davanti ai nerazzurri. E se la situazione in classifica rimane questa, è ancora tutto nelle nostre mani. Se hai due-tre occasioni devi far gol ma è stata una partita che abbiamo giocato molto bene contro un avversario fortissimo. Il gol? In campo non ho protestato perché non sarebbe servito a a se non a prendermi un’ammonizione stupida, però su di me c’era fallo. Su quel calcio d’angolo la mia intenzione era uscire, ma con quella trattenuta di Klose non ho potuto farlo: nelle immagini lo si vede chiaramente. Purtroppo nel calcio succede: non c’è però a da fare se non andare avanti per la nostra strada e continuare a lavorare".

Per Approfondire