Corriere dello Sport

Sampdoria

Vedi Tutte
Sampdoria

Serie A, Giampaolo: «Inter forte. La Sampdoria non può permettersi di perdere»

Serie A, Giampaolo: «Inter forte. La Sampdoria non può permettersi di perdere»
© Getty Images

L'allenatore: «Mi aspetto una partita giusta, di quelle che sappiamo fare»

Sullo stesso argomento

 

sabato 17 marzo 2018 13:51

GENOVA - “Il riscatto va cercato nelle prestazioni”. E’ il grido di battaglia di Marco Giampaolo, l’allenatore della Sampdoria. L’ostacolo è l’Inter di Spalletti. E in palio ci sono punti pesantissimi in chiave Champions e Europa League. "L’Inter è una squadra forte - spiega il tecnico in conferenza stampa - che in panchina ha uno dei migliori allenatori d’’Europa. Poca qualità? Sulle parole di Spalletti non commento, anche perché un giocatore lo capisci solo quando lo alleni. Però se è una gara difficile per noi, lo sarà anche per loro. Nessuno può permettersi di perdere. Domani mi aspetto una partita giusta, di quelle che sappiamo fare. Dobbiamo sempre dare il verso alla partita, possiamo anche perdere ma in una certa maniera”. Viviano, nonostante il mal di schiena, ci sarà: "Lui è un animale da partita e va in porta. Linetty e Sala sono assenti, mentre Strinic è fuori per scelta tecnica”. 

CRITICHE POST CROTONE - “Fanno parte del mestiere, bisogna saperle accettare perché fanno parte del mestiere. Infastidiscono solo quando toccano il piano della professionalità. Domenica però ce le siamo meritate. Possiamo anche inciampare, ma bisogna crescere, in particolare in questo tipo di partite. Devo però prendere le difese della mia squadra: in 70 partite su questa panchina i ragazzi mi hanno dato molte soddisfazioni. La Sampdoria è una squadra fondata sul lavoro. Questo è il principio chiave e alla base. Due partite vanno messe al bando: quelle contro Benevento e Crotone. L'unica cosa che salvo di domenica sono le bandiere che sventolavano anche allo scadere”. 

GUARDA LE PROBABILI FORMAZIONI

CLASSIFICA SERIE A 


Articoli correlati

Commenti