Serie A Sampdoria, Giampaolo: «Perso per nostri demeriti, primo tempo non all'altezza»
© ANSA
Sampdoria
0

Serie A Sampdoria, Giampaolo: «Perso per nostri demeriti, primo tempo non all'altezza»

Il tecnico blucerchiato: «La nostra non era una squadra costruita per l'Europa League. Per arrivarci vuol dire che dobbiamo essere più forti a livello di testa»

GENOVA - "Il secondo tempo mi fa ancora più rabbia se penso a come abbiamo giocato nel primo". Così Marco Giampaolo, ai microfoni di Sky Sport, dopo la sconfitta casalinga che allontana le velleità europee subita con la Lazio. "Nella prima frazione di gioco non siamo stati all'altezza - ammette il tecnico doriano -, mentre nel secondo abbiamo avuto la possibilità di pareggiarla. Gli episodi sono stati figli di una scarsa attitudine mentale, soprattutto sul primo gol subìto e sull'espulsione di Ramirez. Quando si giocano questo tipo di partite, con questa importanza, non puoi sbagliare assolutamente niente. Nella ripresa la Samp ha dimostrato di avere ancora birra e la Lazio era molto stanca: chissà in undici contro undici come sarebbe potuta finire, ma non possiamo recriminare se non con noi stessi. Europa? Questa è una squadra che non è stata costruita per l'Europa League, quindi per arrivarci vuol dire che dobbiamo essere più forti a livello mentale. Oggi però abbiamo perso per nostre colpe e l'ha certificato il secondo tempo: potevamo fare molto meglio contro una squadra forte, ma con tante assenze - conclude Giampaolo -".

SAMPDORIA-LAZIO 1-2: LA CRONACA 

Tutte le notizie di Sampdoria

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

Calciomercato in Diretta