Giampaolo e il futuro:
© ANSA
Sampdoria
0

Giampaolo e il futuro: "Cosa mi mancherà della Sampdoria? Ve lo dirò se andrò via"

Il tecnico doriano alla vigilia della gara con la Juventus: "Prima devo parlare con Ferrero e Osti, decideremo per il bene del club. Formazione? È praticamente decisa, mancherà Andersen. Vogliamo concludere bene davanti ai tifosi e celebrare Quagliarella"

GENOVA - "Vogliamo chiudere bene e provare a battere la squadra più forte del campionato, per salutare i nostri tifosi e celebrare Quagliarella". Così Marco Giampaolo, alla vigilia dell'ultima gara della stagione, in programma al Ferraris domenica alle 15, contro la Juventus. Sulla formazione che scenderà in campo: "Non ci sarà Andersen, ma per il resto la formazione titolare l'ho già decisa". Sul futuro, con le voci di mercato che vogliono il tecnico abruzzese lontano dalla panchina blucerchiata: "Cosa mi mancherà dell'ambiente Sampdoria? Ve lo dirò nel caso in cui dovessi andare via. Prima devo parlare con il presidente Ferrero e con il direttore Osti, ci confronteremo e decideremo per il bene del club". Sui rivali cittadini implicati nella corsa salvezza: "Il derby colora il campionato ed è il più affascinante della serie A: credo che si salverà di pià. La salvezza si deciderà in due gare, compresa quella dell'Empoli. In Toscana mi sono trovato bene, mi hanno rilanciato e gli sarò sempre grato. Bilanci? Le somme si tirano alla fine di un ciclo, con il mio staff ho già ragionato sull'annata che terminerà domani, ma si può e si deve sempre migliorare".

PROBABILI FORMAZIONI

Sampdoria, stop alle trattative Ferrero-Vialli

Tutte le notizie di Sampdoria

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta