D'Aversa: "Pensare ad una Juve in difficoltà sarebbe un errore"

Il tecnico della Sampdoria verso i bianconeri: "C'è rabbia dopo il ko con il Napoli. Allegri? Un vincente, non si discute"
D'Aversa: "Pensare ad una Juve in difficoltà sarebbe un errore"© LAPRESSE

GENOVA"Dopo una sconfitta, ci sono rabbia e delusione per il risultato, ma sul come interpretare le partite e sul lavoro da fare però non ci sono dubbi: dobbiamo continuare così, perché questa è la strada giusta. Le sensazioni dopo il Napoli sono quelle di quando si perde una partita 4-0: ci deve essere rabbia, perché dopo una sconfitta si è buttato il lavoro di una settimana, ma non deve subentrare la delusione. Pur avendo perso abbiamo dato l’impressione di essere squadra. Ora mettiamo quella rabbia accumulata sul campo". Parola di Roberto D'Aversa, tecnico di una Sampdoria reduce dal pesante 4-0 casalingo con il Napoli e chiamati ad una delle trasferte più difficili del campionato. Quella in casa della Juve di Max Allegri.

Doppio Osimhen, Fabian Ruiz e Zielinski: il Napoli non si ferma più
Guarda la gallery
Doppio Osimhen, Fabian Ruiz e Zielinski: il Napoli non si ferma più

"Juve in difficoltà? Pensarlo è un grande errore"

"Quello che è più importante quando c’è un giorno in meno in recupero, come nel nostro caso, è l’aspetto mentale. La Juventus? Se la pensiamo in difficoltà facciamo un grosso errore. Andiamo a giocare in uno stadio importante con una squadra forte. Hanno una mentalità che li porta a vincere, da lungo tempo. Riguardo ad Allegri, per me è uno dei migliori allenatori del circuito europeo. Lo reputo un grande allenatore, una persona intelligente a cui posso fare solo i miei complimenti. Un vincente, non si discute" ha concluso D'Aversa.

Samp, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti