Sassuolo, De Zerbi:
© LAPRESSE
Sassuolo
0

Sassuolo, De Zerbi: "Se avessi potuto avrei inserito anche un altro portiere"

Il tecnico dopo la pesante vittoria di Verona: "E' un periodo difficile, non eravamo più abituati a vincere. Dobbiamo ritrovare continuità e soprattutto voglia di non prendere gol, è quella che sposta gli equilibri"

VERONA"La rabbia degli ultimi minuti? Siccome nell'ultimo periodo non eravamo abituati a vincere, e lo stavamo facendo con sofferenza, il battito è aumentato". Così un sorridente, ma provato, Roberto De Zerbi, dopo la vittoria del suo Sassuolo in casa del Verona: "Spero sia stata la partita della svolta - spiega ai microfoni di Sky -, ma oggi se avessi avuto un difensore in più avrei chiuso con 6 dietro, aggiungendo anche un altro portiere. Non sempre siamo riusciti ad esprimere le nostre qualità in questa stagione. Djuricic? Ho la fortuna di avere tanti giocatori di talento, le sue qualità le conosco perchè lo alleno da tre anni, ma mi sarebbe piaciuto che dopo l'1-0 avesse aumentato di più i giri. Non si deve fermare, queste giornate per lui devono essere la normalità. In questo inizio stagione è stato penalizzato dagli infortuni, però è un talento cristallino".

VERONA-SASSUOLO 1-0: LA CRONACA

"Serve continuità e soprattutto la voglia di non prendere gol"

"Io sono innamorato dei miei giocatori - ha ammesso De Zerbi -, oggi mi piangeva il cuore a lasciare fuori Caputo, Traorè e Obiang, ma lo richiedeva il tipo di partita. Bisogna migliorare la continuità, ci siamo fermati troppo spesso. Oggi abbiamo creato poco rispetto al solito, ma siamo la terza squadra in Europa a calciare di più verso lo specchio della porta. Noi curiamo la difesa più della fase offensiva, il problema è quando non abbiamo la palla: serve la voglia di non prendere gol. Ci sono margini di miglioramento, i giocatori giovani sono tanti, abbiamo qualche assenza, ma al di là di tutto questo è la voglia di non prendere gol che sposta gli equilibri. La mia esultanza? E' un periodo difficile, se dai tutto e non ti giochi le partite dispiace. Faccio il mio lavoro con passione e se le cose vanno male la settimana diventa pesante" ha concluso il tecnico neroverde.

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti