Sassuolo, De Zerbi:
© Getty Images
Sassuolo
0

Sassuolo, De Zerbi: "Non capisco la preoccupazione per la classifica"

Il tecnico neroverde dopo la vittoria nel derby: "Siamo a 13 punti, potenzialmente a 16 perchè c'è una gara da recuperare. Soddisfatto da risultato e prestazione, siamo sulla strada per essere noi stessi"

REGGIO EMILIA - Un grande Caputo lancia il Sassuolo, che torna a vincere nel derby con il Bologna (3-1) dopo un pareggio e una sconfitta. Tre punti che, in casa, arrivano dopo tre ko consecutivi per un risultato che mister Roberto De Zerbi ha commentato così: "Mi soddisfa tutto oggi, stiamo migliorando, è stata una buonissima partita ma puntiamo a fare meglio  - ha spiegato ai microfoni di Sky Sport -. E' vero che abbiamo alcune partite le abbiamo steccate, ma qualche problema c'è stato anche per noi, giochiamo senza tre difensori potenzialmente titolari da un po' e giochiamo con  Kiriakoupoulous è arrivato da poco, e Marlon tornato dopo 5 mesi. Oggi siamo sulla strada per essere noi stessi. L'attacco? Molto bravi, son contento perchè la squadra ha seguito quello che ho chiesto alla lettera, anche nelle difficoltà, nonostante gli errori che posso fare anche io nella lettura delle partite. Abbiamo due identità diverse, una con la palla e una senza, serve il coraggio sempre, anche a costo di dover correre all'indietro. Io chiedo cose difficili, soprattutto ai difensori centrali quando si ha il pallone ed è una fase che curiamo allo stesso modo di quella offensiva. Attenzione e voglia di non prendere gol, sono quelle poi a fare la differenza. Oggi si giocava contro una squadra con gran qualità e c'è da mettere in preventivo di venire bucati".

SASSUOLO-BOLOGNA 3-1: LA CRONACA

"Non capisco la preoccupazione, siamo a 13 punti, potenzialmente a 16"

"Ora siamo andati a 13 punti, ne manca un'altra e possiamo arrivare a 16, non capisco da dove derivi la preoccupazione. Il mio corteggiamento estivo a Caputo? Ho una buona tariffa telefonica e sono stato tanto al telefono per convincerlo (ride ndc), è un giocatore importantissimo e sono contento di quello che ci dà. Così come il resto dell'attacco con Boga, Berardi e Defrel. Possono giocare tutti come non farlo, sta a me fare delle scelte. Locatelli? Mi serviva qualità e se spinge è titolare sempre" ha chiuso De Zerbi.

Tutte le notizie di Sassuolo

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 12° GIORNATA
VENERDÌ 08 NOVEMBRE 2019
Sassuolo - Bologna 3 - 1
SABATO 09 NOVEMBRE 2019
Brescia - Torino 0 - 4
Inter - Verona 2 - 1
Napoli - Genoa 0 - 0
DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019
Cagliari - Fiorentina 5 - 2
Lazio - Lecce 4 - 2
Sampdoria - Atalanta 0 - 0
Udinese - Spal 0 - 0
Parma - Roma 2 - 0
Juve - Milan 1 - 0

Calciomercato in Diretta