Spal, Semplici:
© LAPRESSE
Spal
0

Spal, Semplici: "Lazzari? Spero che l'emozione lo tradisca..."

Il tecnico: "Contro la Lazio inizierà il nostro campionato, è ora di fare punti. Se Berisha non ce la fa, spazio a Letica. Questo è il gruppo più bello da quando sono qui"

FERRARA - Alla vigilia della sfida casalinga contro la Lazio, il tecnico della Spal Leonardo Semplici analizza così la gara in conferenza stampa: "Sarebbe ora di fare punti. Sono contento che sia finito il mercato. Stiamo lavorando per trovare i giusti equilibri e lo dovremo fare sia attraverso le partite che attraverso gli allenamenti, in modo da ottenere una situazione di squadra migliore già da domani, quando affronteremo una grandissima formazione. Io sono abbastanza fiducioso e contro la Lazio inizierà il nostro campionato. Volevo ringraziare la Curva Ovest per l'attestato di stima dei giorni. Sappiamo quanta importanza ha avuto in questi anni lo stare uniti. La Serie A a Ferrara è qualcosa di straordinario e dovremo fare di tutto per mantenerla". Sul possibile utilizzo dei nuovi acquisti: "Se Berisha non ci sarà, spazio a Letica. Lo valuteremo Sicuramente alcune scelte dipenderanno dagli impegni nazionali e dalle condizioni fisiche. Sono comunque contento dei nuovi arrivati e starà a me metterli nelle condizioni giuste per giocare". Arkadiusz Reca, presentato ieri, affronterà l'amatissimo ex Lazzari: "Sulle fasce, il reparto è completo. Lo stesso Strefezza ha fatto molto bene, ma avrà bisogno di tempo per inserirsi nelle logiche della Serie A e per questo avrà bisogno di essere messo nelle giuste condizioni. Conosciamo tutti il valore di Manuel, gli auguriamo il meglio, ma magari dalla prossima partita. Mi auguro gli facciano una bella accoglienza, così magari l'emozione lo potrà tradire (ride, ndr). La Lazio comunque è composta da tantissimi grandi giocatori e sono convinto che dovremo disputare una partita attenta, migliorando la fase di non possesso, che è stata quella che ci ha impedito di portare a casa dei punti".

Sul possibile esordio di Murgia: "Potrebbe essere la sua domenica, perché è un giocatore importante per noi". Sui dubbi per l'attacco: "Ho diverse alternative e a seconda del momento, valuteremo chi schierare. Paloschi è un giocatore importante, così come Moncini scalpita per poter giocare. La coppia Di Francesco-Petagna potrebbe essere un'eventualità. Ma vedremo". Semplici è soddisfatto del clima nel suo spogliatoio: "E' un gruppo di cui sono molto contento, forse il gruppo più bello da quando sono qua. Si stanno allenando con grande attenzione e voglia. Cercheremo ancora una volta di smentire i pronostici iniziali. La Spal ha un'esperienza diversa, una società seria e la possibilità di lavorare con lo stesso allenatore da più anni. Abbiamo dei punti di vantaggio sulle concorrenti, così come l'unità di intenti che abbiamo dimostrato in queste stagioni. Noi ce la metteremo tutta, l'obiettivo sappiamo qual è: la permanenza in A".

Lazio, niente Spal per Luiz Felipe?

Tutte le notizie di Spal

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti