Spezia
0

Spezia, ecco Zoet: "Qui ho una grande chance per mettermi alla prova"

Oltre al portiere olandese, si sono presentati ai tifosi bianconeri anche Sala ("Qui c'è entusiasmo, era quello di cui avevo bisogno") e Dell'Orco ("Voglio aiutare la squadra a centrare un obiettivo certamente non semplice")

Spezia, ecco Zoet:
© acspezia.com

LA SPEZIA - Giorno importante in casa dello Spezia: alla presenza del ds Mauro Meluso, sono stati presentati nel primo pomeriggio tre dei nuovi arrivati in casa aquilotta, ossia Jacopo Sala, Cristian Dell'Orco e Jeroen Zoet. Ad aprire la conferenza è stato proprio l'ex dirigente del Lecce, che ha espresso tutta la sua soddisfazione: "Sala è il primo storico acquisto dello Spezia Calcio in Serie A, è un ragazzo che ha esperienza in massima serie e nel quale riponiamo grande fiducia; Zoet è nel giro della nazionale olandese, non ha perso tempo e sta cercando di imparare la nostra lingua al più presto e siamo sicuri che darà un grande contributo alla causa. Dell'Orco invece è un ragazzo che conosco molto bene, avendolo avuto già con me a Lecce nella scorsa stagione, ed avremmo voluto avere anche un'opzione, ma strada facendo, visti i buoni rapporti con il Sassuolo, vedremo se ci sarà la possibilità di riparlarne".

Sala: "Meluso non ha avuto dubbi su di me"

Il primo a parlare è Sala: "Appena sono stato contattato dal Direttore ho detto subito di sì, ho visto subito che qui c'è grande entusiasmo, quello di cui avevo bisogno dopo un'annata negativa sotto tutti i punti di vista; ringrazio tutto il Club per la fiducia riposta nei miei confronti ed in particolare il Direttore Meluso che non ha avuto dubbi e mi ha subito contattato. La mia carriera è iniziata all'estero, sono state esperienze fantastiche che mi hanno formato, ed ora che ho qualche anno in più voglio mettere il mio bagaglio personale al servizio della squadra; per una neopromossa non è mai facile affrontare la Serie A, dovremo amalgamarci al più presto perchè un gruppo forte e unito è un elemento indispensabile per trovare la salvezza".

Dell'Orco: "Per Italiano pronto a giocare terzino o centrale"

Tocca poi a Cristian Dell'Orco presentarsi: "Spero di ricambiare con le prestazioni la fiducia che è stata riposta in me, aiutando la squadra a raggiungere un obiettivo non certamente semplice; vogliamo lottare fino alla fine e sono sicuro che lavorando giorno dopo giorno ci toglieremo grandi soddisfazioni. Il ruolo? In carriera ho giocato sia da terzino sinistro che da centrale, pertanto sono a disposizione di mister Italiano, pronto a dare tutto per questi colori".

Zoet: "La chiamata dello Spezia l'ho colta al volo"

Infine, la parola passa a Zoet: "La chiamata dello Spezia ha rappresentato per me una grande chance per mettermi alla prova in un campionato importante come la Serie A ed il primo impatto è stato assolutamente positivo: non manca nulla per poter far bene. Sto già cercando di imparare l'italiano, perchè credo che la comunicazione per un portiere sia fondamentale, ma già adesso con i compagni mi sto trovando davvero bene. La fine della mia storia al PSV? Nella passata stagione c'era stato qualche problema che mi aveva portato a cambiare squadra a gennaio e quest'anno sicuramente non avrei ritrovato il mio posto tra i pali, così ho deciso di cogliere al volo la chiamata dello Spezia. Le differenze tra il calcio olandese e quello italiano? E' prematuro per dirlo, ma so che mister Italiano richiede che i portieri partecipino molto alla manovra e questo per me non è una novità, quindi sono pronto".

Spezia in Serie A, esplode la festa

Tutte le notizie di Spezia

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 5° GIORNATA
VENERDÌ 23 OTTOBRE 2020
Sassuolo - Torino 3 - 3
SABATO 24 OTTOBRE 2020
Atalanta - Sampdoria 1 - 3
Genoa - Inter 0 - 2
Lazio - Bologna 2 - 1
DOMENICA 25 OTTOBRE 2020
Cagliari - Crotone 4 - 2
Benevento - Napoli 1 - 2
Parma - Spezia 2 - 2
Fiorentina - Udinese 3 - 2
Juve - Verona 1 - 1
LUNEDÌ 26 OTTOBRE 2020
Milan - Roma 3 - 3