Spezia, Motta: "Ho ancora fiducia nel nostro lavoro e nei ragazzi"

Il tecnico: "Se avessimo tenuto la gara aperta fino ai minuti finali forse avremmo anche potuto vincerla"
Spezia, Motta: "Ho ancora fiducia nel nostro lavoro e nei ragazzi"© Getty Images

LA SPEZIA - Lo Spezia cade in casa contro il Bologna: il rigore di Marko Arnautovic condanna ancora la squadra di Thiago Motta ad uscire dal campo con 0 punti. L'equilibrio rotto solo dagli undici metri non fa altro che aumentare i rimpianti dell'italo-brasiliano: "Non sono arrabbiato - assicura il tecnico spezzino ai microfoni di Dazn - ma triste per la sconfitta. Oggi non abbiamo giocato una buona partita, ma se fossimo rimasti in equilibrio fino alla fine forse avremmo potuto anche vincere. Serviva però, maggiore precisione in certe situazioni per riuscire a creare i presupposti giusti per giocarci tutto negli ultimi minuti, come spesso succede in Serie A. Non sono preoccupato per la nostra classifica: ho fiducia in quello che stiamo facendo e nei giocatori. Non sarà facile ma continueremo a lavorare e combattere per cercare di tenere queste partite aperte fino alla fine, perché sono situazioni non semplici neanche per gli avversari".

Bologna, ci pensa Arnautovic su rigore: 1-0 allo Spezia
Guarda la gallery
Bologna, ci pensa Arnautovic su rigore: 1-0 allo Spezia

"L'Inter è la squadra più forte del campionato"

Nel turno infrasettimanale lo Spezia affronterà l'Inter, ovvero una delle squadre più in forma del momento: "Quella nerazzurra è una squadra completa - assicura Motta - che sa cosa vuole in campo: è capace di difendersi in undici, uscire dal pressing e ribaltare il gioco. Al momento è la più in forma, ma per me è anche la squadra più forte del campionato".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti