Torino
0

Torino, Longo: "Risultato troppo pesante e immeritato. C'è rammarico"

Il tecnico granata: "Con la Juve abbiamo giocato a viso aperto e nella ripresa abbiamo sfiorato il pari. Ho visto personalità"

Torino, Longo:
© Getty Images

TORINO - Il Torino esce dal derby con le ossa rotte, dopo il 4-1 subito dalla Juventus: ora la zona retrocessione è ancora (pericolosamente) più vicina. Questa l'analisi del tecnico granata Moreno Longo, ai microfoni di Sky Sport, nel post gara: "Siamo venuti a giocarcela a visoaperto contro una Juve che sapevamo quanto potesse fare male. E' un risultato troppo pesante rispetto a quello che si è visto in campo, c'è rammarico. I loro due gol sono arrivati su due leggerezze nostre - ha spiegato Longo - poi nella ripresa abbiamo avuto un paio di occasioni per pareggiarla, ma la punizione di Ronaldo ha chiuso i giochi. Il maggior possesso palla e i 17 tiri in porta qui allo Stadium ci devono dare fiducia".

"Bene la personalità, ma dietro siamo troppo fragili"

"Nel primo tempo la Juve ha segnato, ma non dominato, noi uscivamo bene trovando Berenguer, ci è mancato l'ultimo passaggio: la squadra ha giocato con personalità superando la prima pressione bianconera, mettendoli in difficoltà. Per lunghi tratti abbiamo condotto noi il gioco. Verdi? Come tanti altri ha fatto una buona gara. Avevamo trovato una quadra sul modulo con Belotti-Zaza, poi l'infortunio di Simone ci ha costretto a fare altre scelte. Per caratteristiche dei giocatori abbiamo dovuto mettere due trequartisti dietro l'unica punta, ognuno nel suo ruolo. Il Torino rispetto all'anno scorso ha avuto una gran fragilità difensiva che dobbiamo migliorare. Questa squadra era stata costruita per l'Europa e si ritrova a lottare per la salvezza, entra in gioco anche la questione psicologica che fanno sì che ci siano errori anche grossolani. Tante disattenzioni arrivano anche a causa della fatica, ma dobbiamo fare meglio dietro, in primis nell'atteggiamento difensivo e nella ferocia" ha concluso il tecnico granata.

JUVE-TORINO 4-1: LA CRONACA

Tutte le notizie di Torino

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti