Udinese
0

Udinese, Gotti: "Il Bologna sarà competitivo, ma con poche alternative"

Il tecnico friulano: "Ho due dubbi di formazione, ma non vi dirò quali. Ho recuperato Samir, potremmo anche giocare con due difensori centrali"

Udinese, Gotti:
© Getty Images

UDINE - Dopo il pareggio a reti inviolate della scorsa settimana contro il Verona, l'Udinese se la vedrà domani contro il Bologna, reduce dal brutto ko casalingo contro il Genoa. Ecco le parole del tecnico bianconero Luca Gotti: "La classifica è corta, ogni gara diventa fondamentale. In questo inizio di 2020 i rossoblù hanno fatto tantissimi punti, escluso il match col Genoa. Il Bologna nell'ultimo anno ha subito una trasformazione che l'ha portati ad un livello superiore rispetto al passato. Mi aspetto una formazione titolare competitiva, anche se durante la partita gli mancheranno delle alternative. Lasagna? Ha la grande capacità di entrare molto bene a partita in corso. Ed è un aspetto da considerare anche se sono molto soddisfatto del suo lavoro nei 95' di gara. La riprova è che nell'ultimo turno di campionato non ho fatto per la prima volta la terza sostituzionei".

Gotti parla poi della formazione, senza sbottonarsi: "Ho ancora due dubbi, ma non dirò a quali giocatori mi riferisco. Ho ancora un giorno di tempo per riflettere, ne voglio parlare con i ragazzi. Nel momento in cui parlo bene di un giocatore non vuol dire che parlo male di un altro suo compagno". In difesa l'unico diffidato bianconero è Troost-Ekong: "Fare questo tipo di ragionamenti spesso è pericoloso nonostante la squalifica, anche se abbiamo recuperato Samir. Potremmo anche giocare con due centrali. De Maio? La settimana prossima faremo dei controlli per avere un quadro più completo". Gotti poi spende parole al miele per Nestorovski: "In settimana ha l'atteggiamento di un sedicenne, vuole spaccare il mondo per conquistare una maglia da titolare e convincermi a metterlo in campo. Questo è importantissimo". Dopo il filotto di tre vittorie spezzato dal Milan, l'Udinese non ha più vinto: "Sappiamo di avere questo tipo di esigenza e sottolinearlo ai ragazzi è superfluo. Quello che dobbiamo fare è lavorare sui presupposti giusti". La partita di Bologna non sarà una sfida qualsiasi per Gotti: "Sono stato benissimo quei tre anni in quella città e in quella società. Ci sono persone che sento vicine al Bologna, ma non ha nessun tipo d'impatto su quello che dovremo fare".

Poli: "La parola emergenza non è nel nostro vocabolario"

Tutte le notizie di Udinese

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 63 Sassuolo 32
Lazio 62 Cagliari 32
Inter 54 Fiorentina 30
Atalanta 48 Udinese 28
Roma 45 Torino 27
Napoli 39 Sampdoria 26
Milan 36 Genoa 25
Verona 35 Lecce 25
Parma 35 Spal 18
Bologna 34 Brescia 16
SERIE A - 26° GIORNATA
SABATO 29 FEBBRAIO 2020
Lazio - Bologna 2 - 0
Napoli - Torino 2 - 1
DOMENICA 01 MARZO 2020
Lecce - Atalanta 2 - 7
Cagliari - Roma 3 - 4
DOMENICA 08 MARZO 2020
Parma - Spal 0 - 1
Milan - Genoa 1 - 2
Sampdoria - Verona 2 - 1
Udinese - Fiorentina 0 - 0
Juve - Inter 2 - 0
LUNEDÌ 09 MARZO 2020
Sassuolo - Brescia 3 - 0

Calciomercato in Diretta