Verona, Juric: "Se i giocatori si rilassano, finiamo male"

Il tecnico scaligero dopo il ko con la Roma: "Questo è un campanello d'allarme, quanto successo oggi non deve più accadere"
Verona, Juric: "Se i giocatori si rilassano, finiamo male"© Getty Images

ROMA - Ivan Juric, tecnico del Verona, commenta così in conferenza stampa la sconfitta dell'Olimpico contro la Roma: "Abbiamo iniziato bene il match, senza concedere nulla. Poi abbiamo subito il gol di Mancini e nel quarto d'ora successivo siamo andati peggiorando: siamo stati poco concentrati. Non è possibile giocare dieci minuti in quel modo". Dopo che i giallorossi si sono placati, nella ripresa il Verona ha fatto la sua partita: "Non so cosa volevate vedere voi. Negli ultimi tempo abbiamo iniziato a giocare meglio e nel secondo tempo qualche chance l'abbiamo avuta. Stasera è andata così".

Magica Roma, tris al Verona: Fonseca si riprende il terzo posto
Guarda la gallery
Magica Roma, tris al Verona: Fonseca si riprende il terzo posto

Il tecnico croato ha il timore che i troppi complimenti alla sua squadra abbiamo fatto male al gruppo: "La nostra è una realtà molto piccola. Tifosi e giornalisti sono impazziti, non si rendono conto quello che facciamo. Se i miei giocatori pensano a rilassarsi finisce male. E' un campanello d'allarme, quanto visto oggi non deve accadere. Chi sta sotto di noi e ha una rosa più forte si deve chiedere il motivo, non è il nostro caso".

ROMA-VERONA 3-1: NUMERI E STATISTICHE

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti