Verona, Tudor: "Con l'Empoli partita dell'anno"

Il tecnico degli scaligeri: "Voglio vedere le stesse motivazioni avute con le grandi"
11) Verona: minutaggio dei "panchinari" 3019'© Getty Images

VERONA - Igor Tudor, tecnico del Verona, ha parlato in vista della sfida di lunedì sera contro l'Empoli di Andreazzoli. Queste le parole dell'allenatore dei veneti: “Abbiamo lavorato bene durante la sosta, provando a migliorare ogni aspetto. Sono curioso di vedere la gara di lunedì contro l'Empoli, perché quando non si gioca da un pò di tempo c’è sempre  aspettativa, soprattutto perché affrontiamo una squadra seria come quella di Andreazzoli. Ogni partita è una battaglia a parte e c’è da vincere quella battaglia. Domani è la partita dell'anno. Quando vieni da una serie di partite giocate bene contro le big, è importante capire le motivazioni che ci saranno anche contro squadre come quella toscana. Per questo con l'Empoli la considero la partita più importante sino ad ora". Così invece il suo commento sui singoli: “Lazovic e Ilic hanno avuto problemi diversi, ma ieri si sono allenati con la squadra. Vediamo domani e poi decidiamo come impiegarli, sono entrambi a disposizione. Caprari lo vedo motivato e non ha sbagliato un allenamento: è un bel segnale e secondo me puà far ancora meglio, perché ha delle doti importanti. È un giocatore completo-ha concluso Tudor- sta facendo bene e gli auguro di non accontentarsi mai“.

Simeone affonda la Juve: McKennie non basta, Allegri ancora ko
Guarda la gallery
Simeone affonda la Juve: McKennie non basta, Allegri ancora ko

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti