Corriere dello Sport

Carpi

Vedi Tutte
Carpi

Abodi: «Campionato vero: il Carpi primo con merito»

© LaPresse

Il presidente della Lega di Serie B: «Lotito ha detto molto male un concetto che deve essere espresso e cioè che di categoria si sale non solo mettendo un pallone in rete, ma perchè si cresce finanziariamente, organizzativamente e dal punto di vista delle infrastrutture»

 

lunedì 30 marzo 2015 00:46

ROMA - "Una piccola realtà, che però è grande qualitativamente, come Carpi - se dovesse andare in A - non determinerebbe alcun effetto sul mercato tv. Il Carpi è in testa alla classifica, lo merita, il campionato è talmente vero che non ha gerarchie rispetto alle premesse della vigilia. Questo è l'elemento di maggiore serenità e lo è stato anche nei giorni di pubblicazione delle frasi della telefonata di Lotito". Lo ha detto Andrea Abodi, presidente della Lega di B, a Radio Anch'io Sport.

 

SU LOTITO - "Conosciamo le regole della nostra categoria e del campionato - ha aggiunto - e sappiamo che conta solo il campo con i suoi errori, che fanno parte del gioco. Si tratta di una competizione. Lotito non ha bisogno di difensori e sarebbe paradossale se fossi io il difensore di Lotito. Lui, comunque, ha detto molto male un concetto che deve essere espresso e cioè che di categoria si sale non solo mettendo un pallone in rete, ma perchè si cresce finanziariamente, organizzativamente e dal punto di vista delle infrastrutture. La nostra preoccupazione è che le nostre squadre - quando salgono - sappiano stare in A nel modo giusto. Questo è un problema che dobbiamo porre anche quando parleremo di riforma dei campionati. Gli standard complessivi devono crescere".

Per Approfondire