Corriere dello Sport

Serie B

Vedi Tutte
Serie B

Serie B Crotone, sempre Budimir: 1-0 al Modena di Crespo

Serie B Crotone, sempre Budimir: 1-0 al Modena di Crespo
© LaPresse

La capolista non stecca in Calabria e si porta +3 sul Cagliari: decisivo l'ottavo centro dell'attaccante croato dopo un lungo forcing. Emiliani in dieci dopo mezz'ora per il rosso diretto incassato da Cionek

 

domenica 13 dicembre 2015 22:14

CROTONE - Il Crotone non spreca l'assist del Livorno (che ha fermato il Cagliari) e si conferma capolista solitaria della Serie B con tre punti preziosissimi da gestire sui sardi (40 contro 37). Anche il Modena è scivolato in Calabria: 1-0 lo score finale. Merito dell'ottavo centro stagionale di Budimir, bravo nella ripresa a freddare Provedel (migliore in campo degli emiliani) con un tiro potentissimo dopo uno stop di petto da bomber vero. Compito faciliato dal fatto che la squadra di Crespo è rimasta in dieci dalla mezz'ora del primo tempo per il rosso diretto incassato da Cionek per una manata al volto di Ricci. Cambia poco: i calabresi non vogliono scendere dal trono.

CIONEK INGENUO - Ritmi piacevoli in avvio: è una gara dura, tra due squadre che non si fanno i complimenti. Tanto agonismo nella prima mezz'ora e zero occasioni. Poi al 32' Ricci tenta un cucchiaio dopo aver beffato la marcatura di Cionek, ma Provedel si allunga e para in due tempi. Subito dopo il Modena resta in dieci: Cionek colpisce Ricci al volo, per Manganiello nessun dubbi e scatta il rosso diretto. Crespo inserisce Popescu per Luppi per sistemare la linea difensiva. Il Crotone fa la voce grosso prima del riposo: Torromino spara una botta da fuori che non coglie di sorpresa Provedel, poi il portiere dice no al colpo di testa di Budimir che sembrava destinato in rete (grandissimo cross di Martella). L'ultima chance la crea Cleiton che non inquadra lo specchio dopo uno slalom interessante. Crespo perde anche Bentivoglio per infortunio, dentro Giorico.

SEGNA BUDIMIR - Il Modena si difende nella ripresa. Granoche fa un ottimo lavoro cercando di tenere la palla più in alto possibile. Il Crotone non ha fretta. Ma cresce piano piano. Funziona sempre l'asse Martella-Budimir, mentre Torromino ci prova dalla distanza (poi l'attaccante croato non chiude il tap-in). Al 73' clamorosa traversa di Capezzi su un tiro di collo pieno da applausi. E' la prova generale del gol, perché dopo due minuti Budimir controlla un pallone di petto, lo mette a terra e supera Provedel con esterno potente e preciso, 1-0. Bis a un passo: Ricci, approfittando di una sponda di Budimir, scalda di nuovo i guanti del numero uno dei canarini. Al 35' la migliore chance per il Modena: Giorico sbaglia il tiro e serve e Belingheri che inciampa sul pallone, spendendo la sfera comoda tra le braccia di Cordaz. Un pallone unico che non ripete. Il Crotone è in fuga.    

Articoli correlati

Commenti