Corriere dello Sport

Serie B

Vedi Tutte
Serie B

Due volte Bari, Salernitana ko. Pari Frosinone

Due volte Bari, Salernitana ko. Pari Frosinone
© Getty Images

Colantuono rende amara la trasferta di Bollini. Colpo Ascoli, sconfitto l'Avellino di Novellino

 

sabato 3 dicembre 2016 16:49

ROMA - Dopo il successo del Carpi a Trapani, e in attesa di Verona, Perugia, Benevento e Cesena, la 17esima giornata di serie B registra i successi in casa di Bari, Novara e Ternana e i colpi in trasferta di Ascoli e Spal.

TUTTI I RISULTATICLASSIFICA SERIE B

AVELLINO - ASCOLI 1-2
Scontro salvezza tra Avellino e Ascoli, sfida tra la quartultima e la terzultima in classifica, con i bianconeri che ancora devono recuperare una partita. Novellino esordisce sulla panchina irpina e sceglie il 4-4-2, 4-3-1-2 per Aglietti. La posta in palio è alta e il numero dei cartellini (un rosso per l'Avellino) a fine partita evidenzia la tensione in campo. Vince l'Ascoli grazie ai gol di Gatto e Cacia dopo il vantaggio di Verde

BARI-SALERNITANA 2-0
Il Bari ha perso in casa della capolista Verona e prova a dare una sternata alla stagione: 4 punti nelle ultime quattro gare. Colantuono schiera il tridente con Brienza e De Luca ai lati di Maniero. Romizi viene preferito a Valiani nella mediana, completata da Basha e Fedele. La Salernitana è reduce dall'1-1 contro la Pro Vercelli e, soprattutto, dal cambio in panchina a seguito della dimissioni di Sannino. Il neo-tecnico Bollini sceglie il 4-3-3 con Improta e Rosina in appoggio a Coda, mentre Donnarumma parte dalla panchina. Partita intensa che vede vittoriosi i padroni di casa grazie ai gol di Deluca e Daprelà. La Salernitana avrebbe meritato però qualcosa in più 

CITTADELLA-SPAL 1-2
Il Cittadella è reduce dal ko di Carpi e vuole tornare al successo, sfruttando il fattore campo (tre vittorie consecutive in casa). Venturato recupera Strizzolo per la panchina mentre Salvi torna in campo dopo la squalifica. In attacco coppia Litteri-Arrighini. Out Pascali e Kouame. La Spal ha pareggiato contro il Latina (0-0) nell'ultima giornata, allungando a cinque gare la serie utile. Semplici è senza lo squalificato Vicari, oltre agli infortunati Cremonesi, Meret e Picchi. Recupera Grassi. In attacco tocca a Antenucci con Zigoni, preferito a Finotto. Ed è proprio di Zigoni il gol vittoria che regala i tre punti ai ferraresi, dopo il vantaggio di Bonifazi e il pareggio di Iori.

LATINA-VIRTUS ENTELLA 1-1
I nerazzurri hanno raccolto 8 punti negli ultimi 4 turni, ma vengono da due pareggi ottenuti contro Salernitana e Spal. Vivarini conferma gli stessi uomini di Ferrara. In avanti spazio al tridente formato da Gilberto, Corvia e Scaglia. Gli ospiti, reduci dal pari nel derby con lo Spezia, disputano oggi la 100ª gara in Serie B. Breda deve rinunciare ad Ammari. Masucci e Cutolo agiranno a supporto di Caputo. Si rivedono in panchina Paroni e Palermo. Corvia e Masucci gli autori dei gol.

NOVARA-VICENZA 2-1
I piemontesi vengono dal pari a reti bianche di Perugia. Boscaglia recupera Faragò e punta sulla coppia d’attacco formata da Sansone e Galabinov. Gli ospiti non vincono da quattro turni e sono reduci da due pareggi consecutivi, maturati contro Pro Vercelli e Benevento. Bisoli conferma l’undici dello scorso turno. Raicevic guiderà il reparto avanzato, sostenuto da Orlando, Bellomo e Giacomelli. Sono Lukanovic e Galabinov a decidere la partita dopo il vantaggio degli ospiti con Raicevic.

PRO VERCELLI-PISA 0-0
Tredicesimo confronto in Serie B tra Pro Vercelli e Pisa, finora i nerazzurri sono avanti nel conteggio delle vittorie: cinque contro le quattro piemontesi. La Pro Vercelli schiera in avanti Ebagua e Mustacchio, supportati da Palazzi. A difendere i pali ci sarà Provedel. La squadra di Gattuso, reduce dalla sconfitta contro il Torino in Coppa Italia, si affida al trio offensivo Mannini-Peralta-Eusepi. Alla fine poche emozioni, pareggio giusto.

SPEZIA-FROSINONE 0-0
Le aquile di Di Carlo, reduci dall'ottima qualificazione agli ottavi di finale di TIM Cup ottenuta ai danni del Palermo, vogliono continuare la striscia positiva e al Picco troveranno il Frosinone. Tra i liguri out lo squalificato Deiola, e gli infortunati Nenè, Tamas ed Errasti. Di Carlo, che a causa della squalifica cederà il posto in panchina al vice Claudio Valigi, conferma il 4-3-1-2 con Piccolo a supporto di Okereke e Piu. il Frosinone cerca il riscatto dopo lo stop contro la Ternana, l’unico indisponibile per squalifica e' Matteo Ciofani, Paganini rientra dal 1'. In avanti conferma per il duo Dionisi-Ciofani. Il numero delle occasioni tira la riga su uno 0-0 poco entusiasmante.

TERNANA-BRESCIA 1-0
La Ternana presenta il collaudato 4-3-1-2 con Falletti chiamato a giostrare come sempre sulla trequarti, alle spalle del duo offensivo Avenatti-Palombi. Brocchi mette in campo il 4-3-3 con Caracciolo punta centrale ed esterni Camara-Rosso. Palombi decide il match al 50'.

Articoli correlati

Commenti