Serie B, Giudice Sportivo: un turno di stop per sette calciatori
© LAPRESSE
Serie B
0

Serie B, Giudice Sportivo: un turno di stop per sette calciatori

Squalificato per una giornata anche il tecnico del Lecce Liverani

MILANO - Il Giudice Sportivo avv. Emilio Battaglia, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Carlo Moretti, ha reso note le sue decisioni dopo la diciannovesima giornata di Serie B.

SQUALIFICATI - Sono sette i calciatori squalificati per una giornata: Benali (Crotone) per "proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; già diffidato (Quinta sanzione)"; Brugman (Pescara), Di Noia (Carpi), Di Tacchio (Salernitana), Iori (Cittadella), Migliorini (Salernitana), Ricci (Spezia) per "comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidati (Quinta sanzione)". Un turno di stop anche all'allenatore del Lecce, Fabio Liverani, "per avere, al 49° del primo tempo, contestato una decisione arbitrale e rivolto al Direttore di gara un'espressione irriguardosa".

AMMENDE - Comminati 6000 € di multa al Lecce per "avere suoi sostenitori, nel corso della gara, lanciato sul terreno di giuoco due petardi, cinque fumogeni e due bottigliette d'acqua". Ammenda di € 2.000,00 al Foggia per "avere suoi sostenitori, al 25° del primo tempo, lanciato sul terreno di giuoco un bengala".

Vedi tutte le news di Serie B

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina