Serie B, Nesta corsaro in casa di Zenga: Venezia-Perugia 2-3
© LAPRESSE
Serie B
0

Serie B, Nesta corsaro in casa di Zenga: Venezia-Perugia 2-3

In gol Sadiq, Verre e Melchiorri per i biancorossi, Segre fa 1-1 dopo l'errore di Bocalon dal dischetto. Di Mariano illude nel finale i padroni di casa

VENEZIA - Il Perugia continua a vincere in trasferta: battendo il Venezia al Penzo, gli umbri sono a tre vittorie consecutive lontano dalle mura amiche; male i padroni di casa, un punto nelle ultime quattro gare.

LA GARA - E' il 12' quando Sadiq in contropiede avanza incontrastato fino al limite dell'area e con un destro potente batte Vicario: 1-0, la strada si mette subito in salita per gli uomini di Zenga, che al 18' sbagliano anche un rigore con Bocalon: miracoloso Gabriel nell'occasione, che dopo aver parato il tiro dell'attaccante respinge anche il tap-in di Vrioni. Gli arancioneroverdi pareggiano con Segre al 38' (bell'inzuccata su cross di Zampano), ma l'1-1 regge solo 2': Vicario sbaglia l'uscita su cross dell'ex Falzerano e Verre segna senza difficoltà. I lagunari non trovano equilibrio e vengono puniti ancora dalla formazione umbra, stavolta con Melchiorri di testa. Nel finale del primo tempo Gabriel risponde ancora una volta presente, annullando un tiro molto forte di Zennaro. Nella ripresa Zenga si gioca le carte Citro e Di Mariano, a cui aggiunge anche St. Clair, e le sue scelte gli danno ragione: a otto minuti dalla fine, cross perfetto del giovane scozzese, su cui Di Mariano impatta al volo: e Felicioli devia alle spalle di Gabriel, è 2-3. Tuttavia, il risultato non cambia prima del triplice fischio: al Venezia resta il rimpianto di un primo tempo giocato in maniera mediocre.

VENEZIA-PERUGIA 2-3: NUMERI E STATISTICHE

Vedi tutte le news di Serie B

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

 

 

In edicola

Prima pagina