Serie B, il Venezia vince lo scontro salvezza: 1-0 al Foggia
© LAPRESSE
Serie B
0

Serie B, il Venezia vince lo scontro salvezza: 1-0 al Foggia

Decide la gara un rigore di Di Mariano al 33' del primo tempo. La squadra di Cosmi stacca Grassadonia di tre punti in classifica e si rilancia

VENEZIA -Il Venezia si aggiudica lo scontro salvezza con il Foggia. L'1-0 del Penzo porta la firma di Di Mariano che, al 33', porta avanti i padroni di casa dopo aver trasformato un calcio di rigore (concesso per fallo di Iemmello su Lombardi). Vittoria fondamentale per i ragazzi di Cosmi che raggiungono quota 33, staccando la squadra di Grassadonia che resta ferma a 30 punti.

VENEZIA-FOGGIA 1-0: NUMERI E STATISTICHE

LA PARTITA - Si comincia subito con un brivido per la porta lagunare: al 5' Vicario salva i suoi con un gran intervento sulla conclusione di Gerbo. Sul corner seguente, però, il portiere esce male e permette a Mazzeo di tirare di prima intenzione. La sua conclusione termina alta sulla traversa. La pressione dei pugliesi prosegue con l'occasione capitata sulla testa di Deli, ma la deviazione aerea non trova lo specchio per una questione di centimetri. Il Foggia continua a dominare e ci prova di nuovo con Deli: conclusione fuori di un nulla. Al 33' il Venezia trova il gol al primo affondo offensivo, grazie al calcio di rigore concesso dall'arbitro per fallo di Iemmello su Lombardi: dal dischetto va Di Mariano che non sbaglia e sigla l'1-0 lagunare. Dopo una partenza sprint, la gara si affievolisce fino al duplice fischio che manda le squadre al riposo con i padroni di casa in vantaggio. La ripresa comincia sulla falsa riga del primo tempo, con il Foggia sempre proteso in avanti. Prima è Zambelli, al 48', a provarci al volo, poi Iemmello dal limite, entrambi senza fortuna. Kragl, al 59', esplode la sua classica punizione, ma la palla viene deviata in angolo. I ritmi sono forsennati con i rossoneri alla ricerca del pari. Mazzeo, al 75', ci prova dalla distanza: Vicario è attento e dice di no. La partita rimane frenetica, ma senza occasioni degne di nota. L'ultima arriva in chiusura, al 96', con il violento destro di Di Mariano che esce fuori di pochissimo. Termina con la vittoria del Venezia, che ora crede alla salvezza.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

 

 

In edicola

Prima pagina