Serie B, due turni di squalifica per Addae dell'Ascoli
© LAPRESSE
Serie B
0

Serie B, due turni di squalifica per Addae dell'Ascoli

Sono in tutto dodici i giocatori fermati dal giudice sportivo nel campionato cadetto

MILANO - Sono dodici, tutti per un turno tranne Addae dell'Ascoli, i giocatori fermati dal giudice sportivo dopo l'ultimo turno del campionato cadetto. Il ghanese è stato squalificato (e multato di 1.000 euro) "per condotta gravemente antisportiva, perché, al 42' del secondo tempo, colpiva un avversario, in possesso del pallone, all'altezza del volto con il gomito; per avere inoltre, dopo il provvedimento di espulsione, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, colpito con dei forti calci la porta degli stessi; infrazione quest’ultima rilevata dai collaboratori della Procura federale". Una giornata, con ammenda di 1.000 euro per Ninkovic, dell'Ascoli per "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario e per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; per avere inoltre, dopo il provvedimento di espulsione, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, colpito con un forte calcio una struttura in cartongesso; infrazione quest’ultima rilevata dai collaboratori della Procura federale". Una giornata a Lucioni del Lecce e Sgarbi del Perugia (entrambi espulsi per "doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario"). Non espulsi, erano diffidati gli ammoniti: Adorni del Cittadella, Asencio del Benevento, Bruno e Scognamiglio del Pescara, Jajalo del Palermo, Martinelli del Foggia, Minala della Salernitana e Valiani del Livorno. Ammonizione con ammenda di 1.500 euro a Dessena del Brescia e Litteri del Cosenza, entrambi rei di "avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria". Ammenda di € 2.000 al Benevento ("per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, acceso alcuni fumogeni nel proprio settore"). Tra i tecnici, squalificato per una giornata il collaboratore tecnico di Bucchi al Benevento, Ivan Tisci. Una giornata, con ammenda di 2.000 euro, anche al ds del Benevento, Pasquale Foggia. Inibito fino al 30 aprile il dirigente dell'Ascoli Lillo

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

 

 

In edicola

Prima pagina