Perugia-Chievo 2-1, doppietta di Iemmello dal dischetto

Ospiti avanti per primi con Meggiorini, poi due calci di rigore decidono l'incontro

© LAPRESSE

PERUGIA - E' una doppietta di Iemmello su calcio di rigore a dare al Perugia i primi tre punti stagionali, nella gara di esordio contro il Chievo. I clivensi erano passati in vantaggio per primi, con Meggiorini, al pronti-via. Poi la doppietta dell'ex Foggia porta al successo gli umbri.

CLASSIFICA SERIE B

LA PARTITA - Chievo in vantaggio alla prima occasione. Dalla sinistra Brivio mette dentro un traversone, Vicario lo smanaccia ma sulla respinta il più rapido è Meggiorini che ribadisce in rete. Al 22' il Chievo va vicino al raddoppio: Garritano serve Pucciarelli che di testa non trova lo specchio. Al 34' Vicario in uscita non trattiene un lancio di Rigione, Pucciarelli non trova la porta. Al 45' arriva il pareggio, su calcio di rigore. Il penalty nasce da un fallo di mano di Leverbe e viene trasformato da Iemmello che spiazza Semper, 1-1. 

CALENDARIO SERIE B

SECONDO TEMPO - In avvio di ripresa, ci prova subito Meggiorini, facile per Vicario. Perugia pericoloso poco dopo: Melchiorri dal fondo per Iemmello che colpisce di nuca, Semper senza problemi. Al 16' è ancora Iemmello a provarci, su lancio di Fernandes: conclusione altissima. Un minuto dopo Stepinksi si divora il raddoppio: si libera bene in area di rigore, poi davanti Vicario spedisce alto. Al 21' è Capone, entrato da pochissimo, ad andare vicino alla marcatura, con una deviazione di tacco sul suggerimento di Falzerano. Il risultato cambierà dal dischetto: Leverbe stende in area Dragomir, calcio di rigore. Iemmello lo trasforma firmando la propria doppietta personale. Nel finale è Djordjevic ad andare a un passo dal pareggio con un diagonale scoccato dall'interno dell'area: la deviazione di Di Chiara in angolo è provvidenziale.  

Da non perdere





Commenti