Salernitana, Entella, Perugia e Venezia vincono fuori casa
© Getty Images
Serie B
0

Salernitana, Entella, Perugia e Venezia vincono fuori casa

Successi di misura nei quattro match serali della seconda giornata: granata, liguri e umbri volano in testa. Nei guai Trapani e Livorno

ROMA – Quattro successi esterni, tutti per 1-0, nei match delle 21 della seconda giornata di Serie B. Sorridono Salernitana, Perugia ed Entella che volano in testa a punteggio pieno con 6 punti. Respira il Venezia che mette in difficoltà un Trapani comunque vivo nella ripresa. Nei guai anche il Livorno di Breda, ancora a zero punti in classifica.

Cosenza-Salernitana 0-1

Successo della Salernitana al Marulla, dove il match inizia nel segno dell’equilibrio poi, al 27’, l’arbitro Minelli annulla un gol al cosentino Pierini per fuorigioco. Ventura è alle prese con tante assenze (tra gli altri non ci sono Giannetti, Billong, Mantovani e Lombardi), i suoi ragazzi faticano nel primo tempo per poi trovare il vantaggio in apertura di ripresa: al 2’ Cicerelli supera due avversari e poi serve Firenze, che batte Perina. Nella ricerca del pareggio il Cosenza è ancora poco fortunato perché al 75’ colpisce due volte la traversa con Bruccini e Carretta. Oltre sei minuti di recupero non bastano ai calabresi per acciuffare il pareggio.

Cremonese-Virtus Entella 0-1

Vittoria preziosa dell'Entella sul campo della Cremonese. Al 20’ i liguri colpiscono la traversa con Chiosa e al 24’ passano in vantaggio con una bella azione in velocità, finalizzata in rete da Schenetti. Poco più tardi Nizzetto sfiora il raddoppio su calcio di punizione, ma la palla esce di poco. La Cremonese si ridesta dopo la mezz’ora, facendosi pericolosa con le conclusioni di Palombi e Deli, che mancano lo specchio non di molto. Poco prima dell’intervallo Contini salva miracolosamente l’Entella su botta ravvicinata di Ciofani.
Nei secondi 45 minuti il nuovo entrato Soddimo sfiora il pareggio e poi Nizzetto che va a un passo dal raddoppio. Poi la Cremonese attacca a spron battuto, facendosi pericolosa con Deli e Piccolo, ma Contini è imbattibile: l’Entella vince 1-0.

Livorno-Perugia 0-1

A inizio gara l’amaranto Bogdan sfiora il gol di testa poi è Capone che manca il vantaggio per gli umbri, sparando alto a tu per tu con il portiere livornese Zima. Quindi sono ancora i padroni di casa a farsi pericolosi, con destro di Morganella, deviato da Vicario nonostante un rimbalzo pericoloso. Il Perugia appare poco concreto, mentre il Livorno fa vedere qualcosa di più. Nella ripresa il Grifone segna con il solito Iemmello (tre gol in due gare) al 66’ mentre i toscani mancano l'opportunità del pareggio su rigore al 72’: Mazzeo, dal dischetto, si fa ipnotizzare da Vicario. Sei minuti più tardi il Perugia rimane in dieci per l’espulsione di Kouan, ma riesce a portare a casa la vittoria.

Trapani-Venezia 0-1

Al 25’ i lagunari sbloccano il match con un’azione rocambolesca: uscita incerta del portiere siciliano Dini e Bocalon firma il gol per gli ospiti. Il Venezia domina mancando il gol con Capello (ancora errore di Dini) e poi, al 39’, la traversa nega la gioia della doppietta a Bocalon. Allo stesso attaccante veneto viene annullato un gol poco prima dell’intervallo, per evidente fuorigioco. Nel secondo tempo il forcing del Trapani si fa martellante, alla ricerca della rete, ma la squadra di Dionisi riesce a difendere il successo di misura.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

 

 

 

In edicola

Prima pagina