Serie B, tre giornate a Piccolo dopo la prova tv
© LAPRESSE
Serie B
0

Serie B, tre giornate a Piccolo dopo la prova tv

Brughenti, Kouan e Benedetti fermati per un turno

ROMA - Sono quattro i calciatori che sono stati fermati dal Giudice Sportivo dopo la seconda giornata di serie B. La sanzione più severa, tre giornate di squalifica, è quella comminata ad Antonio Piccolo della Cremonese. Ecco il comunicato: "In riferimento alla gara Cremonese–Entella il Giudice Sportivo, ricevuta dal Procuratore federale rituale segnalazione ex art. 65 comma 3 in merito alla condotta violenta tenuta al 38° del secondo tempo dal calciatore Antonio Piccolo (Soc. Cremonese) nei confronti del calciatore Marco Crimi (Soc. Virtus Entella); acquisite ed esaminate le relative immagini televisive, di piena garanzia tecnica e documentale; considerato che risulta evidente, dalle suddette immagini, che il calciatore Piccolo, mentre cercava di liberarsi dalla marcatura, con un gesto repentino del braccio sinistro, colpiva volontariamente con una pugno allo stomaco il calciatore Crimi, provocando la caduta a terra del medesimo; sentito il Direttore di gara che ha confermato, che ne? lui ne? i suoi collaboratori hanno potuto giudicare il gesto in questione; visti gli artt. 65 comma 3 e 38 CGS; P.Q.M. dispone la sanzione della squalifica per tre giornate effettive di gara al calciatore Antonio Piccolo".

Stroppa lancia l'appello: "Portiamo la Var in Serie B"

Gli altri tre fermati

Simone Benedetti del Pisa, Niccolò Brighenti del Frosinone e Christian Kouan del Perugia, invece, pagano le loro doppie ammonizioni con lo stop per un solo turno. 4.0000 euro di ammenda per il Trapani, 2.000 a testa per Benevento, Juve Stabia e Cosenza.

Nesta: "Abbiamo preso una bella bastonata"

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

 

 

 

In edicola

Prima pagina