Frosinone-Livorno 1-0, Ciano riporta Nesta alla vittoria
© LAPRESSE
Serie B
0

Frosinone-Livorno 1-0, Ciano riporta Nesta alla vittoria

Allo Stirpe ci vogliono due calci di rigore (il primo sbagliato da Dionisi) per aver la meglio sugli amaranto

FROSINONE - Ci è voluto un calcio di rigore di Camillo Ciano al 44' della ripresa per riportare i tre punti nelle casse del Frosinone, che si impone di misura sul Livorno nel posticipo dell'ottava giornata del campionato cadetto. Quello di Ciano, peraltro, è stato il secondo calcio di rigore di giornata assegnato al Frosinone, ma in precedenza Dionisi si era fatto neutralizzarea da Zima il tentativo di trasformazione. Tre punti preziosissimi per la classifica della squadra di Nesta, che torna alla vittoria dopo cinque giornate e si porta a quota 9. Il Livorno di Breda (oggi il compleanno del tecnico) resta invece fanalino di coda, a 4 punti.

FROSINONE-LIVORNO: NUMERI E STATISTICHE

La partita

Già al 1' arriva un tentativo ospite con Gasbarro, del tutto fuori misura. Al 4' ancora Gasbarro: migliore la mira, ma c'è Bardi che si distende a neutralizzare in corner. Al 10' pericoloso il Frosinone: cross rasoterra di Rohden al centro dell'area, Ciano con il sinistro spara su Zima da ottima posizione. Ancora Frosinone al 14': Dionisi se ne va in solitaria e prova la conclusione da lontano, alta. Ottimo al 20', l'intervento di Zima che si tuffa per dire di no alla conclusione di Rohden. Dionisi, due minuti dopo, ci prova di testa, palla in angolo, mentre al 31' ci riprova, concludendo di poco a lato. Dall'altra parte, al 33' pallone interessante di Porcino per Marras che nel pieno dell'area "buca" l'impatto con la sfera. Di poco alta, al 38', la conclusione di Beghetto, mentre al 40' il colpo di testa di Capuano, su assist di Ciano, impatta sulla traversa.

Secondo tempo

Il Frosinone cerca la vita del gol, prima con Dionisi, poi con l'occasionissima al 9': Boben atterra Beghetto all'interno dell'area, di rigore, penalty per i padroni di casa. Della battuta si incarica Dionisi: la conclusione non è perfetta e poco angolata, Zima neutralizza. Il Frosinone continua a provarci: al 27' pericoloso il tiro di Novakovich, servito da Rohden con un filtrante, respinge Zima, poi la difesa amaranto riesce a sbrogliare prima che Ciano arrivi a botta sicura. Il gol partita arriva al 44': sugli sviluppi di un corner, colpo di testa di Brighenti e l'arbitro assegna un calcio di rigore per un tocco di mano di Morganella. Calcio di rigore che stavolta Ciano trasforma. Reazione immediata del Livorno, ma Bardi salva su Murilo. 

CLASSIFICA SERIE B

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

 

 

In edicola

Prima pagina