La pioggia rallenta il Frosinone: 0-0 a Cittadella. Pordenone-Trapani 2-1
© LAPRESSE
Serie B
0

La pioggia rallenta il Frosinone: 0-0 a Cittadella. Pordenone-Trapani 2-1

La sfida tra veneti e ciociari decolla solo nel secondo tempo, quando il cielo si fa più clemente. I siciliani perdono ancora: la classifica è sempre più nera

ROMA - Due gare di Serie B sono andate in scena questo pomeriggio: Cittadella-Frosinone, terminata 0-0, e Pordenone-Trapani, conclusasi con la vittoria dei padroni di casa per 2-1.

Tanta pioggia ed equilibrio al Tombolato

Su di un campo circondato da vasta pozze d'acqua a causa della pioggia, è molto difficile manovrare il pallone, che rimbalza a fatica. La prima chance è ciociara, con Ciano che tenta di trafiggere Paleari con una velenosa punizione battuta rasoterra. Dopo soli tre minuti, al 20', Rohden impegna di nuovo il portiere granata con una torsione di testa. Iori firma la prima conclusione del Cittadella, un destro dalla distanza che esce di poco: si va all'intervallo senza gol. Nella ripresa la pioggia diminuisce e la qualità del gioco ne giova parecchio: le due squadre si distendono e lavorano di spinta. Ciano si fa fermare ancora da Paleari, mentre al 73' il portiere ciociaro Bardi per poco non commette una papera sulla conclusione di Panico, salvo poi rimediare afferrando il pallone. Gli ultimi minuti di gara vedono la formazione di Venturato effettuare un pressing intensissimo, spezzato solo in parte da una punizione del solito Ciano, che Paleari intuisce e para. Lo 0-0 finale è un risultato giusto.

CITTADELLA-FROSINONE 0-0: NUMERI E STATISTICHE

Burrai, gol e assist per stendere il Trapani

Bastano sette minuti ai ramarri per punire i siciliani: su di un corner conquistato dopo che tiro-cross di Candellone aveva spaventato Carnesecchi, Burrai serve alla perfezione Camporese, che schiaccia in rete di testa. Il Trapani a quel punto inizia a cercare spazi in contropiede, ma il Pordenone copre bene a centrocampo, e per poco non raddoppia: sempre su angolo di Burrai, Strizzolo colpisce di testa e timbra il palo con Carnesecchi battuto. Nei minuti finali della frazione, il Trapani si fa vedere con Moscati e Pettinari, ma entrambi sparano troppo alto in contropiede. Baldini lascia Aloi negli spogliatoi e manda in campo Scaglia, che si va a piazzare alle spalle delle punte. I siciliani si dimostrano più aggressivi, tentando più volte la conclusione da fuori con Pettinari e Moscati, senza mai impensierire seriamente Di Gregorio. Il Pordenone controlla ugualmente la partita, e dopo aver sfiorato il 2-0 con Strizzolo (Carnesecchi salva plasticamente), lo trova al 70' su rigore, causato da Fornasier che stende Ciurria in area: Burrai è glaciale dagli undici metri. Quando mancano solo due minuti alla fine, l'arbitro fischia rigore per il Trapani: Colpani va via in velocità a Pasa, il quale lo abbatte. Della battuta se ne incarica Taugourdeau, che realizza e porta di corsa il pallone a centrocampo. Il tempo tuttavia non basta ai siciliani per trovare il 2-2, ma basta a Nzola per farsi espellere: tocco di braccio volontario.

PORDENONE-TRAPANI 2-1: NUMERI E STATISTICHE

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

 

 

SERIE B - 40° GIORNATA
SABATO 08 AGOSTO 2020
Chievo - Spezia 2 - 0
DOMENICA 09 AGOSTO 2020
Frosinone - Pordenone 21:00
VENERDÌ 14 AGOSTO 2020
Perugia - Pescara 21:00

In edicola

Prima pagina