Serie B
0

Pescara-Chievo, stadio Adriatico aperto a 1000 spettatori

L'accesso solo ad invito. Lo ha deciso il club dopo l'ordinanza della Regione Abruzzo, ma la società biancazzurra punta ad aumentare la capienza

Pescara-Chievo, stadio Adriatico aperto a 1000 spettatori
© ANSA

PESCARA - Quella di sabato 26 settembre sarà una data da segnare con pennarello rosso sul calendario della città di Pescara e per l'Abruzzo: la gara Pescara-Chievo Verona, infatti, sarà la prima ufficiale stagionale in B dei biancazzurri con la presenza, seppur in misura molto limitata, del pubblico. Ieri, infatti, il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha firmato l'ordinanza n.87 che consente l'accesso di massimo 1000 spettatori a partire già dalla gara in programma questo weekend, valevole per la prima giornata del campionato Serie BKT 20-21. L'esiguo numero di ingressi non consente di effettuare una normale vendita di tagliandi. Pertanto, fa sapere il Pescara Calcio, la disponibilità concessa potrà essere distribuita, con invito, esclusivamente a sponsor, disabili, giornalisti e addetti ai lavori delle società sportive professionistiche. Non saranno venduti biglietti per la partita, per questo la società chiede ai sostenitori di non recarsi fuori dallo stadio, per evitare assembramenti così come disposto dal Dpcm in vigore sino al 7 ottobre. La società pescarese ha già attivato le procedure per inoltrare agli organi competenti la richiesta per valutare l'apertura a oltre 1000 spettatori già per le prossime gare casalinghe.

Tutte le notizie di Serie B

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina