Salernitana-Pescara 2-0: Castori torna al successo dopo tre ko di fila

Decidono le reti nel primo tempo di Gondo e Cicerelli
Salernitana-Pescara 2-0: Castori torna al successo dopo tre ko di fila© LAPRESSE

SALERNO - La Salernitana batte 2-0 il Pescara e torna a vedere la luce dopo tre pesanti ko consecutivi. La squadra di Castori blinda il risultato già nel primo tempo con Gondo e Cicerelli, riportandosi al secondo posto a -3 dall'Empoli capolista (ma con una gara in più). La squadra di Breda, invece, resta penultima a 16 punti.

CLASSIFICA SERIE B

Gondo-Cicerelli, granata avanti

All'Arechi la pioggia e il vento forte non impediscono ai padroni di casa di partire subito forte. Già nel giro dei primi due minuti ci provano Capezzi, che si ripeterà anche al 7', e Djuric, senza esito. E al'8° il gol della Salernitana che era nell'aria si materializza: Casasola spizza per Djuric, che a sua volta di testa serve Gondo: il numero 7 granata la mette sotto la traversa per l'1-0 e il suo primo gol stagionale. Gli ospiti rispondono al quarto d'ora con Ceter e Galano, che non inquadrano la porta. Al 25', però, arriva il raddoppio dei campani: erroraccio di Ceter che perde palla con un passaggio orizzontale errato e pallone regalato a Cicerelli, che si porta al limite dell'area abruzzese e fulmina Fiorillo con un rasoterra angolato: 2-0 Salernitana. Ancora Galano ci prova al 31', sfiorando il palo dalla distanza. Quattro minuti dopo Bogdan appostato sul secondo palo si fa deviare in angolo la sua conclusione. Nel recupero del primo tempo i padroni di casa vanno vicini al terzo gol con il colpo di testa di Capezzi che sibila vicino all'incrocio dei pali.

SALERNITANA-PESCARA 2-0: TABELLINO E STATISTICHE

Belec salva su Galano

Nella ripresa Galano cerca di suonare la carica con ben tre tentativi. Ma il biancazzurro recrimina soprattutto per l'occasione avuta al 54', quando da pochi passi trova la grandissima risposta di Belec. Il buon avvio di ripresa del Pescara, però, si esaurisce al 60°, quando si rivede in avanti la Salernitana con Djuric che calcia a rete: Fiorillo si distende e blocca. Classica girandola di cambi da entrambi gli schieramenti, ma nessuna occasione degna di nota. E nel finale gli abruzzesi restano in inferiorità numerica per l'infortunio di Galano dopo un intervento di Schiavone con mister Breda che aveva precedentemente terminato i cambi.

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti