Serie B, sei giocatori squalificati. Due giornate a Tesser del Pordenone

Stop di un turno per Caligara (Ascoli), Ravanelli (Cremonese), Ajeti (Reggiana), Balzano (Pescara), Costa e Koutsoupias (Virtus Entella)
Serie B, sei giocatori squalificati. Due giornate a Tesser del Pordenone© LAPRESSE
TagsSerie BSqualificati

MILANO - Sono sei gli squalificati in Serie B dopo la ventitreessima giornata di campionato, tutti per un turno. Due gli espulsi nell'ultima giornata: si tratta di Caligara (Ascoli), Ravanelli (Cremonese), entrambi per somma di ammonizioni. I restanti quattro, diffidati, hanno rimediato l'ammonizione che ha fatto scattare la sanzione: sono Ajeti (Reggiana), Balzano (Pescara), Costa e Koutsoupias (Virtus Entella). Ammonizione e ammenda di 1.500 euro a Ciurria (Pordenone) "per avere simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria". Tra  gli allenatori, due giornate, con ammenda di 5mila euro, invece ad Attilio Tesser, tecnico del Pordenone: "per avere, al 40' del secondo tempo, uscendo dall'area tecnica, contestato con veemenza una decisione arbitrale. Successivamente, al termine della gara, attendeva gli Ufficiali di gara davanti la porta del loro spogliatoi continuando a protestare in maniera veemente e rivolgendo agli stessi un'espressione irriguardosa". Infine, tra i dirigenti, una giornata a De Poli del Cosenza "per avere, al 18' del primo tempo, contestato con veemenza una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale".

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti