Serie B, il Como esce dalla zona rossa: Alessandria battuta 2-0

Gli uomini di Gattuso salgono a quota 9 in classifica e lasciano la zona play-out. Terzultimi i grigi di Longo
Serie B, il Como esce dalla zona rossa: Alessandria battuta 2-0© LAPRESSE

COMO - Il Como regola l'Alessandria 2-0 nel posticipo dell'ottava giornata di Serie B ed esce dalla zona rossa della classifica. Sempre terz'ultimi, invece, i grigi piemontesi, che tornano a perdere dopo due risultati utili consecutivi.

Decidono Bellemo e Parigini

Prima occasione comasca al 9’, con Gliozzi che anticipa Benedetti e serve La Gumina che, tutto solo davanti a Pisseri, calcia debolmente e lascia il pallone preda del portiere avversario. All’Alessandria ci vogliono 20’ per rispondere, ma poi i grigi trovano l’ottimo cross di Parodi per la testa di Marconi che anticipa Varnier ma non trova la porta per una questione di pochi centimetri. Il tempo di ripartire ed ancora La Gumina, imbeccato da Chajia, ha sui piedi un’ottima occasione, ma anche stavolta l’impatto con la sfera non è dei migliori e l’occasione sfuma. Nella ripresa bastano 3’ per sbloccare un risultato rimasto inchiodato per tutto il primo tempo: i padroni di casa passano con Bellemo bravo a controllare il cross di Gliozzi, liberarsi del diretto marcatore e battere Pisseri. Ancora Como in attacco poco dopo, con Chadja che si inventa una conclusione convergendo dalla sinistra con palla che si spegna di poco sul fondo. Al quarto d’ora il Como troverebbe anche il raddoppio, ma il Var nega questa gioia a La Gumina. La gara si trascina stancamente fino al recupero quando l’Alessandria si sbilancia e subisce il raddoppio (stavolta per davvero) di Parigini al 96’ dopo aver neutralizzato con Pisseri e Mantovani i due tentativi precedenti di Parigini stesso e Gabrielloni.

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti