Serie B, Vicenza: Meggiorini riprende il Cittadella nel finale: 3-3

I granata vanno sotto poi tornano in vantaggio per due volte prima del pari definitivo
Serie B, Vicenza: Meggiorini riprende il Cittadella nel finale: 3-3© LAPRESSE

VICENZA - Pomeriggio pieno di reti al Menti, dove Vicenza e Cittadella chiudono sul 3-3 il derby veneto. Con questo risultato il Cittadella sale a quota 30 punti, nona posizione, mentre il Vicenza resta ultimo a 8 e vede allontanarsi di due lunghezze il Pordenone penultimo. A sbloccare il punteggio sono i biancorossi con Proia, il Cittadella replica e sorpassa con Frare e Okwonkwo, ma prima dell'intervallo arriva il pari dal dischetto di Da Cruz (Kastrati aveva parato un primo rigore di Teodorczyk). Nella ripresa, granata avanti con Branca, Vicenza ancora dal dischetto con Meggiorini. Poi gli ospiti chiudono in 9 per i rossi a Branca e Tounkara

CLASSIFICA SERIE B

La partita

Al 5' il Vicenza mette i brividi agli ospiti: cross di Bruscagin, rovesciata di Proia e palla che sbatte sulla traversa, con Mattioli che evita il tap-in di Teodorczyk. Prove al gol che arriva al 10': punizione di Da Cruz, torre di De Maio e gol di testa di Proia: 1-0. La partita si infiamma e il Citta al 15' pareggia con Frare. Passano sei minuti e gli ospiti mettono la freccia segnando con Okwonkwo. Nel finale, calcio di rigore per il Vicenza, per fallo di Branca su Teodorczykproprio quest'ultimo si incarica della trasformazione ma la conclusione viene neutralizzata da Kastrati. Interviene però il Var: rigore da ripetere perché tre giocatori granata sono entrati in area anzitempo. Della ripetizione si incarica Da Cruz che non sbaglia: 2-2.

VICENZA-CITTADELLA: TABELLINO E STATISTICHE

Secondo tempo

Nella ripresa, Vicenza subito pericoloso: Da Cruz serve in area Teodorczyk che conclude sul primo palo, Kastrati c'è. Al 12' Il Cittadella cala il tris: Okwonkwo serve Branca che dai venti metri con il piede mancino indirizza la sfera all'angolino basso, Grandi è battuto, 2-3. Al 23' ci riprova il Cittadella: Okwonkwo, liberatosi di Ranocchia, conclude, tiro respinto da Pasini, poi D'Urso da ottima posizione si divora la rete. Al 38' il 3-3: Meggiorini va al cross, colpo di testa di Diaw che viene deviato in corner da Kastrati che lo travolge: l'arbitro Marini assegna il penalty al Vicenza, trasformato da Meggiorini. Al 40' il Cittadella resta in 10, quando Branca rimedia seconda ammonizione ed espulsione. Si mettono anche peggio le cose per i granata al 3' di recupero, quando anche Tounkara rimedia il secondo giallo del proprio incontro: ospiti in 9, ma il risultato non cambia più sino al triplice fischio. 

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti