Serie B, squalificati Pucino e Ionita. Multe a Palermo e Ternana

Le decisioni del giudice sportivo dopo la sesta giornata di campionato
Serie B, squalificati Pucino e Ionita. Multe a Palermo e Ternana© LaPresse
1 min

MILANO - Il giudice sportivo ha fermato due giocatori a seguito della scorsa giornata del campionato di Serie B, entrambi per una giornata. Entrambi espulsi nell'ultima uscita, si tratta di Raffaele Pucino (al quale è stata comminata un'ammenda di 1.000 euro) del Bari "per avere, al 38° del secondo tempo, rivolto al Direttore di gara un'espressione irrispettosa, reiterando tale atteggiamento, al termine della gara, negli spogliatoi"; e di Artur Ionita del Pisa ("doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario"). Tra gli operatori sanitari, una giornata a Giuseppe Mirko Genzardi del Palermo ("per avere, al 25' del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale").

Ammende a Palermo e Ternana

Ammenda di € 10.000 al Palermo ("per avere suoi sostenitori, al 9' del secondo tempo, lanciato sul terreno di giuoco alcuni palloncini gonfiabili che costringevano l'Arbitro ad interrompere la gara per più di un minuto; per avere inoltre suoi sostenitori, al 22' ed al 33' del secondo tempo, lanciato due fumogeni nel recinto di giuoco") e di € 3.000 alla Ternana ("per avere suoi sostenitori, al 2' del primo tempo ed al termine della gara, lanciato nel recinto di giuoco alcuni oggetti di varia natura").


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti