Serie B, il Frosinone scappa in vetta: 1-0 all'Ascoli firmato Insigne

Una rete nella seconda frazione di gioco vale i tre punti per i giallazzurri che volano a +8 su Reggina e Genoa. Animi bollenti e rissa dopo il triplice fischio
Serie B, il Frosinone scappa in vetta: 1-0 all'Ascoli firmato Insigne© LAPRESSE
3 min

ASCOLI - Con una rete di Insigne arrivata nella ripresa, il Frosinone espugna il Del Duca battendo l'Ascoli per uno a zero. Dopo una prima frazione con pochi sussulti, nella ripresa la gara vive un momento cruciale con il rosso a Collocolo per proteste. Con gli avversari in inferiorità numerica i giallazzurri trovano il gol partita e volano in classifica a quota 30 punti, +8 dalle inseguitrici Reggina e Genoa, in attesa delle altre gare della giornata. Resta a 19 l'Ascoli che ci ha provato fino all'ultimo nonostante l'uomo in meno e cogliendo un clamoroso legno nel recupero con Simic. Dopo il triplice fischi, animi tesi e rissa finale.

Primo tempo: poche emozioni

Gara che parte senza particolari emozioni: all'11' Quaranta prova a rendersi pericoloso per l'Ascoli ma non trova la deviazione sugli sviluppi di un calcio di punizione. I portieri Turati e Guarna restano comunque pressochè inoperosi nei primi minuti. Il primo vero sussulto dell'incontro si fa attendere fino al 38', quando Dionisi, dopo essere rientrato sul destro, lascia partire una conclusione potente che si perde a lato di pochissimo. Prima occasione per il Frosinone al 44', con un tiro-cross di Rohden che viene respinto a lato dal portiere Guarna.

Nella ripresa, rosso a Collocolo e gol di Insigne

Nella ripresa, subito Moro con una conclusione acrobatica, la palla si spegne lontana dalla porta avversaria. Gli equilibri in campo però cambiano al 4' quando Collocolo esagera con le proteste nei confronti dell'arbitro e rimedia un cartellino rosso diretto: Ascoli in dieci uomini. Grosso, con la superiorità numerica, mette dentro forze fresche per cercare di vincerla: tra i nuovi entrati in campo, Insigne ci prova subito con un sinisro a girare che non trova la porta. Al 24' a provarci è Mulattieri che cerca di superare Guarna in uscita, spedendo però il pallone alto. Ma un minuto dopo, al 25', lo stesso Mulattieri ispira il vantaggio ospite con un cross per Insigne che controlla e batte Guarna con un mancino rasoterra. Immediatamente dopo, altro rosso nell'Ascoli: stavolta tocca all'allenatore Bucchi, per proteste. La gara procede molto nervosa, tanti fischi e animi tesissimi in campo. In pieno recupero (94'), l'Ascoli ci prova con Ciciretti dalla distanza, pallone a lato di poco. Un minuto dopo i padroni di casa vanno davvero a un soffio dal pareggio quando la conclusione di Simic su cross di Falasco colpisce l'incrocio dei pali. Ma gli animi restano tesi anche dopo il triplice fischio con una accenno di maxirissa tra le due squadre, scatenata da un'esultanza di Sampirisi che accende gli animi degli avversari: l'arbitro Marinelli esce scortato dal campo. 


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti