Benevento
0

Benevento, Inzaghi prolunga. Vigorito: "Contratto firmato da mesi"

E' stato lo stesso numero uno del club sannita ad ufficializzare l'accordo. Il tecnico verso lo Spezia: "Mancano 10 punti, facciamo più presto possibile"

Benevento, Inzaghi prolunga. Vigorito:
© LAPRESSE

BENEVENTO - "Avrei voluto dare la notizia, d'accordo con lui, tanto tempo fa e sarebbe stato confermato anche se oggi stessimo lottando per non retrocedere. Il nostro rapporto, anche a livello umano, ci ha dato tanto ed iniziò già a Pinzolo, durante la preparazione estiva. I contratti erano stati sottoscritti da mesi e nessuno sapeva che stasera sarei venuto da voi a renderlo ufficiale". Con queste parole il presidente del Benevento Oreste Vigorito ha ufficializzato in conferenza stampa il rinnovo del contratto di mister Filippo Inzaghi per un'altra stagione.

"Ringrazio il Presidente e il Direttore ma è facile scegliere con il vertice di questa Società. Dopo 20 giorni di ritiro, mi è successo una cosa mai accaduta in carriera. Il Direttore e il Presidente ci hanno ringraziato per come stavamo lavorando, il secondo aneddoto è che il rinnovo mi è stato offerto a fine ottobre quando ancora non avevamo il vantaggio di oggi - ha spiegato Inzaghi alla vigilia della gara con lo Spezia -. I due aneddoti che hanno fatto svoltare e ci hanno fatto decidere di continuare il progetto, la parola data per me è sacra e avremmo potuto anche non mettere la firma sul contratto. Questo mondo ti porta a non goderti l'attimo che vivi, si pensa sempre al domani. Faccio questo lavoro e so che anche a 60 o 70 anni devi aggiornarti e cecare di migliorare sempre". "Nel trittico che ci aspetta la prima partita è sempre la più importante - ha proseguito il tecnico del Benevento -, non penso di fare un corposo turnover, ho solo Barba che stasera ha qualche linea di febbre. Lo Spezia viene da 13 risultati positivi consecutivi ed è da affrontare con le molle ma anche noi veniamo da 16 partite positive e anche loro dovranno essere in guardia".

"Non abbiamo bisogno di stimoli particolari, la squadra la vedo bene e i ragazzi si allenano bene. I complimenti arrivati da Claudio Lippi in settimana fanno piacere. Moncini è in grande crescita e deve continuare su questa strada, Coda si sta mostrando determinante quando entra a partita in corso, ci sono 3 gare consecutive ci sarà spazio per tutti. Tello è stato molto sfortunato al rientro perchè ha preso una botta al ginocchio in allenamento e resterà fuori una decina di giorni, Tuia e Kragl sono pronti a dare il loro contributo. Allo Spezio dovremo cercare di non dare troppo spazio in avanti ma lo abbiamo studiato bene e sappiamo come affrontare la partita. A fine campionato mancano ancora 10 punti e dobbiamo cercare di farli al più presto. A Insigne ho fatto sempre capire che mi disaceva quando dovevo lasciarlo fuori, ha saputo aspettare il suo momento e soprattutto che sapeva anche tornare a difendere e sacrificarsi" ha chiosato Filippo Inzaghi.

Tutte le notizie di Benevento

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina