Corriere dello Sport

Parma

Vedi Tutte
Parma

Parma, Corrado attacca: «Costretti a ritirarci»

Il manager: «Il Comune ha posto un veto sulla disponibiità del Tardini per la mia cordata. Non abbiamo avuto altra scelta»

 

sabato 27 giugno 2015 17:22

PARMA - "Se non ci danno il Tardini ci costringono a ritirarci dalla corsa". Questo il duro attacco di Giuseppe e Giovanni Corrado, che in una lunga conferenza stampa hanno spiegato le ragioni del ritiro dalla corsa per l'acquisto del Parma: "Ho avuto un incontro con l'assessore allo sport Marani - ha affermato il figlio del manager di The Space Cinema - Mi ha detto che era in difficoltà, che non voleva farmi perdere tempo perchè aveva ricevuto un veto da parte di altri membri del consiglio comunale sulla possibilità di concedere il Tardini alla mia cordata. L'affiliazione la decide la Federazione, ma Marani mi ha detto che hanno già preparato una lettera col la quale daranno la disponibilità dello stadio solo alla cordata di imprenditori locali denominata Parma 1913".

Per Approfondire

Commenti