Serie B Spezia, Marino: «Ci attendono quattro finali»
© LAPRESSE
Spezia
0

Serie B Spezia, Marino: «Ci attendono quattro finali»

Il tecnico bianconero: «Ora testa al Perugia, sarà una gara importantissima. Formazione? Mora e Ricci sono squalificati, ma sono sicuro che chi li sostituirà si farà valere»

LA SPEZIA - "Con il Perugia sarà una gara importantissima per noi e dovremo affrontarla cercando di mettere in campo quelle che sono le nostre qualità, unite a quella rabbia agonistica indispensabile per fare risultato". Questo il pensiero del tecnico bianconero Pasquale Marino alla vigilia dell'importante sfida casalinga contro gli umbri. "A Cosenza l'espulsione di Mora dopo tredici minuti di gioco ha inevitabilmente condizionato la gara - rivela il tecnico dello Spezia - ma lunedì abbiamo lottato fino all'ultimo, non perdendo mai gli equilibri e cercando di recuperare il risultato con impegno e sacrificio, fino a sfiorare il pareggio in almeno tre occasioni. Come stiamo? Avremo qualche defezione, a partire da quelle degli squalificati Mora e Ricci, ma non posso certo considerare rincalzi giocatori come Maggiore, Crimi o De Francesco e sono sicuro che chi scenderà in campo saprà farsi valere". Sugli avversari: "Il Perugia? E' una squadra organizzata e con grandissima qualità nel reparto offensivo; dovremo stare attenti alle ripartenze degli umbri, concedere poco, essere bravi in entrambe le fase e curare con attenzione le coperture preventive. Ora ci attendono quattro finali, affronteremo quattro formazioni con ambizioni differenti, pertanto dovremo mettere in campo tutto quello che abbiamo, pensando ad una partita alla volta".

VALUTAZIONI - "In questa stagione siamo stati bravi a superare le inevitabili difficoltà iniziali, chiudendo in crescita il 2018, poi nel corso del girone di ritorno c'è stato un momento di calo, ma ora siamo in ripresa, con la squadra che dimostra di avere carattere e condizione; è ancora presto per fare valutazioni sulla stagione, dobbiamo pensare solo a chiudere al meglio, ma di sicuro possiamo dire che il percorso di crescita di questa squadra è sotto gli occhi di tutti. I successi infondono entusiasmo a tutto l'ambiente, probabilmente inconsciamente c'è stato un momento in cui abbiamo pagato anche le voci extracampo, ma i ragazzi sono stati bravissimi a rialzarsi ed ora la squadra è pronta per affrontare al meglio queste ultime partite. Il pubblico? Sabato sarà determinante ed anche se mi piacerebbe vedere più spettatori sugli spalti, il mio pensiero è tutto per coloro che non ci hanno mai fatto mancare il proprio supporto, seguendoci in giro per tutta l'Italia, indipendentemente dal giorno, dall'orario, dal clima o dalla distanza - conclude Marino -".


Tutte le notizie di Spezia

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

In edicola

Prima pagina