Corriere dello Sport

Talent scout

Vedi Tutte
Talent scout

Psg, missione in Inghilterra per Di Maria e Stambouli

Psg, missione in Inghilterra per Di Maria e Stambouli

Il club francese tratta l’argentino del Manchester United e spinge per il centrocampista del Tottenham.

 Stefano Chioffi

martedì 14 luglio 2015 16:33

ROMA - Angel Di Maria vuole lasciare il Manchester United: non è entrato in sintonia con Louis Van Gaal e la sua avventura in Premier League potrebbe durare soltanto un anno. Ha nostalgia del Real Madrid e soprattutto del feeling nato con Carlo Ancelotti, che si è preso un periodo di vacanza dopo il divorzio con Florentino Perez, pronto a sostituirlo a sorpresa con Rafa Benitez. Di Maria è il nuovo colpo da fuochi d’artificio che sta progettando il Paris Saint Germain: lo sceicco ci prova e il Manchester United è disposto a trovare un’intesa, a patto di incassare gli stessi soldi (settantacinque milioni di euro) spesi nella scorsa estate per portare l’argentino a Old Trafford. Di Maria è l’idea speciale di Laurent Blanc per lanciare l’assalto al quarto titolo consecutivo e alla Champions League. 

LA TRATTATIVA - L’argentino ha un contratto fino al 2019 e guadagna quasi sette milioni di euro all’anno. Van Gaal ha aperto la porta. Di Maria ha vissuto una stagione complicata in Inghilterra: tre gol e undici assist in ventisette gare di campionato. Prende forma una separazione consensuale: ecco la strada che l’esterno sinistro e i Red Devils stanno percorrendo. Il Paris Saint Germain ha ottenuto il via libera dal giocatore e ora cerca l’accordo con Van Gaal, che ha già speso cento milioni di euro durante il mercato: ne ha messi sul tavolo trentacinque per il francese Morgan Schneirderlin, venticinque anni, mediano-regista, che si è messo in luce nel Southampton di Ronald Koeman; ne ha investiti quasi ventotto per l’attaccante olandese Memphis Depay, ventuno anni, ventidue gol nel Psv Eindhoven e ne tirati fuori altri trentasei in totale per il tedesco Bastian Schweinsteiger, trent’anni, ex Bayern Monaco, e Matteo Darmian, classe 1989, che ha appena salutato il Torino.

IL CENTROCAMPISTA - Di Maria può sbarcare presto al Paris Saint Germain, che sta lavorando in questi giorni anche per consegnare a Blanc un nuovo centrocampista, dopo la partenza di Yohan Cabaye al Crystal Palace in cambio di quattordici milioni di euro. Cabaye era un jolly prezioso per Blanc: mediano o regista, mezzala oppure esterno, un giocatore universale che in passato si era fatto apprezzare nel Lille di Rudi Garcia. L’obiettivo, adesso, è Benjamin Stambouli, passaporto francese, ventiquattro anni, che ha un contratto fino al 2019 con il Tottenham. E’ cresciuto nel Montpellier, Blanc lo conosce da diverso tempo e lo considera una preziosa alternativa per il suo Psg. 

IL RITORNO IN LIGUE 1 - Stambouli è sbarcato a Londra un anno fa e il suo cartellino era costato sei milioni di euro. Il tecnico argentino Mauricio Pochettino non lo ha inserito nella lista dei giocatori incedibili. Stambouli piace al Paris Saint Germain, come ha rivelato “L’Equipe” in prima pagina. Nei giorni scorsi era stato vicino al trasferimento al Watford, controllato dalla famiglia Pozzo. E’ un centrocampista completo, è alto un metro e 80, è nato il 13 agosto del 1990 a Marsiglia. Ha avuto poco spazio nel Tottenham: dodici presenze in campionato, sei in Europa League, cinque in Coppa di Lega e due in Coppa d’Inghilterra. Ha segnato un gol al Partizan Belgrado. E’ un destro naturale e nel 2012 era stato uno degli artefici dell’impresa compiuta dal Montpellier, campione di Francia per la prima volta nella sua storia. In passato ha fatto parte della nazionale Under 21: debuttò nel 2010 con il ct Erick Mombaerts.

Per Approfondire

Commenti