Schlotterbeck entra nei piani del Bayern e del Milan

Difensore centrale, 22 anni, nazionale tedesco: gioca nel Friburgo, che in Bundesliga lotta a sorpresa per un posto in Champions, e ha il contratto in scadenza nel 2023
Schlotterbeck entra nei piani del Bayern e del Milan© Getty Images
4 min
Stefano Chioffi

E’ costato novantamila euro al Friburgo: l'equivalente dei soldi che il club ricava in media dalla vendita di cento abbonamenti di tribuna centrale allo Schwarzwald-Stadion. Ora è uno dei difensori più apprezzati in Bundesliga. Nico Schlotterbeck ha dimostrato che non c’è bisogno di giocare nel Bayern Monaco o nel Borussia Dortmund per trovare la scorciatoia giusta e arrivare prima nella nazionale tedesca. Ventidue anni, mancino, stopper del Friburgo, pezzo pregiato del prossimo mercato. Il ct Hansi Flick lo ha provato da titolare nelle due amichevoli di fine marzo con Israele (2-0, gol di Havertz e Werner) e Olanda (1-1, reti di Müller e Bergwijn). Schlotterbeck è rimasto in campo per centottanta minuti, è stato promosso e ora ha rafforzato la sua candidatura per garantirsi un posto nella lista dei convocati per il Mondiale in Qatar.

Ricambio generazionale

E’ un altro figlio di una Germania che ha saputo pianificare, nel sistema calcio, un ricambio generazionale nel segno della qualità. Merito degli investimenti effettuati dai club, sotto la lente di ingrandimento della federazione, a livello giovanile. Schlotterbeck era da tempo nei pensieri di Flick, aveva vinto lo scorso 6 giugno l’Europeo Under 21 con il gruppo di Stefan Kuntz, che ora guida la Turchia. E’ nato il primo dicembre del 1999 a Waiblingen e ha un contratto che scade nel 2023: l’accordo non è stato rinnovato.

Braccio di ferro sul prezzo

Il Friburgo sarà costretto a cederlo in estate, ma sul prezzo non ha intenzione di fare sconti: chiede quasi trenta milioni. Schlotterbeck viene schierato dal tecnico Christian Streich sul centro-sinistra. E’ alto un metro e 91: potenza e rapidità. Ha una storia curiosa: tra i suoi compagni, nel Friburgo, c’è suo fratello Keven, classe 1997, stesso ruolo di Nico e protagonista con la Germania alle ultime Olimpiadi in Giappone. Venticinque partite e quattro gol in Bundesliga, ha segnato contro il Borussia Mönchenglabach, l’Hoffenheim, l’Augsburg e il Wolfsburg.

Il Milan lo segue

Il suo procuratore è Robert Schneider. Piace al Bayern Monaco e al Milan. Anche il Barcellona si era informato, prima di spostare l’attenzione sul danese Andreas Christensen, che in estate arriverà gratis al Camp Nou dopo aver chiuso il rapporto con il Chelsea. Ha cominciato a giocare nel vivaio del Weinstadt e dello Stuttgarter Kickers. Poi è passato all’Aalen e al Karlsruher. Il Friburgo lo ha acquistato nel 2017 per novantamila euro. Schlotterbeck, nella scorsa stagione, si era fatto ammirare nell’Union Berlino. Terminato il prestito, alla fine di giugno è tornato al Friburgo, che sta vivendo una stagione da favola: quarto posto in compagnia del Lipsia e il sogno di entrare in Champions per la prima volta nella sua storia.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti