Chukwuemeka, dall’idolo Pogba al Chelsea: così Tuchel lo ha soffiato al Milan

Mezzala, 18 anni, passaporto inglese e origini nigeriane. E’ l’ultimo regalo di Boehly, nuovo presidente dei Blues, per Tuchel. Lo ha preso dall’Aston Villa per 24 milioni. Era seguito da Maldini e Massara
Chukwuemeka, dall’idolo Pogba al Chelsea: così Tuchel lo ha soffiato al Milan© Getty Images
3 min
Stefano Chioffi

Il tweet del Chelsea ha spezzato anche l’ultimo filo di speranza che teneva in corsa il Milan: il centrocampista Carney Chukwuemeka, golden boy dell’Aston Villa, è l’ultimo regalo del nuovo presidente Boehly, imprenditore americano, a Tuchel. Mediano o mezzala, diciotto anni, nato in Austria. Genitori nigeriani e passaporto inglese. Era entrato nei radar di Maldini e Massara. Rappresentava l’alternativa a Renato Sanches, preso dal Paris Saint Germain. Obiettivo sfumato: Chukwuemeka ha firmato con il Chelsea, che lo ha pagato 24 milioni, nonostante il giocatore avesse il contratto in scadenza tra undici mesi.

I video di Pogba

Il suo idolo è Paul Pogba: il modello, il punto di riferimento, il poster che ha in testa da quando la sua carriera ha cominciato a prendere un indirizzo preciso. Repertorio ricco: sostanza e ricchezza tecnica. Spunti di qualità e protezione del pallone: un metro e 85, destro naturale, visione di gioco e tackle. E’ nato a Eisenstadt, è cresciuto a Northampton, dove ha iniziato a giocare. Nel 2016 è stato scoperto dall’Aston Villa, che garantiva al papà di Chukwuemeka un rimborso spese mensile per accompagnare il ragazzo nel centro sportivo dell’Academy, a Bodymoor Heath, vicino a Birmingham, nel North Warwickshire.

Da Smith a Lampard

Ha esordito in Premier il 19 maggio del 2021, in occasione della vittoria per 2-1 in casa del Tottenham. L’allenatore dell’Aston Villa era Dean Smith. Dodici le presenze nello scorso campionato, con un assist per Ollie Watkins nel 2-0 sul Norwich. Prezioso il lavoro svolto con Steven Gerrard, il suo primo consigliere dopo il divorzio tra il club di Birmingham e Smith. Il Chelsea gli ha fatto firmare un contratto per cinque anni. Chukwuemeka è il leader della nazionale inglese Under 19, che ha vinto - all’inizio di luglio - l’Europeo organizzato in Slovacchia, eliminando l’Italia di Casadei e Faticanti in semifinale e battendo Israele in finale. Nel 4-2-3-1 di Ian Foster, Chukwuemeka veniva schierato da mediano davanti alla difesa, in coppia con Timothy Iroegbunam, altro ragazzo del 2003, sempre di proprietà dell’Aston Villa.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti